Lecce, ore calde sul mercato

Daniele+Corvia+Lecce+v+Cagliari+Calcio+Serie+V9dvULVmhf1l

LECCE – Settimana decisiva per il mercato del Lecce, con la rosa da completare in vista del campionato ormai alle porte. In porta tutto dipende da Max Benassi: se il portierone giallorosso, protagonista di una grande stagione in Anonostante la retrocessione, dovesse partire allora la società vestirà di giallorosso un altro estremo difensore. Il nome che gravita in orbita leccese è quello del giovane portiere di proprietà del Chievo Viotti, che andrebbe a giocarsela con Petrachi (che scalpita) per il ruolo di titolare.

In difesa, a prescindere dalle partenze, arriveranno rinforzi. Per la fascia destra è pronto un biennale per Rolando Vanin, terzino brasiliano ex Sorrento. Arrivo che permetterebbe a Diniz di giocare nel suo ruolo naturale di centrale.

Si parla di movimenti anche in attacco, con il Grosseto che conferma il pressing su Corvia e Delvecchio. Se il bomber romano lasciasse il Salento il candidato numero per sostituirlo sarebbe Francesco Ripa, bomber della Nocerina la scorsa stagione in prestito al Como.

C’è poi un capitolo ritorni: le voci parlano di due piste che potrebbero riportare a Lecce Alberto Giuliatto e Fabio Caserta.

Movimenti continui, aspettando che i 5 gestiti da Semeraro (o, meglio, da Osti) facciano chiarezza sul loro futuro. Il primo a salutare potrebbe essere Esposito: sul difensore di Galatina, oltre al Cesena e al Brescia, c’è il forte interesse del Padova.