Casa a luci rosse a Tuglie, blitz dei carabinieri

prostituta

TUGLIE (LE) – Una casa a luci rosse nel centro di Tuglie è stata scoperta dai carabinieri della Stazione di Sannicola dopo giorni di indagini ed appostamenti. I militari infatti hanno documentato il continuo via vai di clienti, di ogni età e ad ogni ora del giorno e della notte.

Ieri pomeriggio il blitz. All’interno dell’abitazione, i militari hanno accertato la presenza di una ragazza rumena che si stava prostituendo. Dopo aver perquisito l’abitazione, i carabinieri hanno trovato del materiale ritenuto utile all’esercizio dell’attività e  100 euro in contanti.

Ora sono in corso le indagini per accertare eventuali responsabilità di altre persone in relazione ai reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.