Calcioscommesse, Lecce: attesa febbrile

palazzi

LECCE – A Roma, all’ex Ostello della Gioventù, il Lecce gioca in queste ore la sua partita più importante. Davanti alla Corte di Giustizia federale si celebra il processo di Appello sul calcio-scommesse. In primo grado il Lecce è stato condannato alla retrocessione in Lega Pro, mentre l’ex Presidente Semeraro è stato squalificato per 5 anni.

Il Procuratore federale Palazzi aveva, invece, chiesto anche 6 punti di penalizzazione per il Lecce e la radiazione per Pierandrea Semeraro. Prosciolto l’ex centrocampista Vives, è caduta l’accusa di responsabilità oggettiva  della società leccese. Decisione impugnata da Palazzi. Sono circa 60 le pagine di memoria difensiva all’esame della Corte di Giustizia federale.

Il collegio difensivo dell’ex Presidente giallorosso e della società leccese è formato dal Professor Franco Coppi e dagli Avvocati Mattia Grassani, Andrea Sambati e Saverio Sticchi Damiani. La memoria difensiva è resa più corposa da 9  allegati di nuove prove documentali con i quali si cercherà di assolvere Semeraro e, quindi, la società giallorossa.

Venerdì, intanto, si alzerà il sipario sul campionato cadetto con l’anticipo Modena-Hellas Verona. La Lega di serie B, preso atto delle decisioni della Commissione disciplinare della Figc che ha escluso dal  campionato di B Lecce e Grosseto, è pronta ad un eventuale slittamento delle partite (probabilmente le prime due giornate) delle due squadre. Si attendono comunicazioni ufficiali. Resta fermo il calciomercato del Lecce. Almeno per il momento. In uscita si registra la partenza di Grossmuller: il centrocampista ha risolto consensualmente il contratto con la società giallorossa, in scadenza nel giugno 2013. L’ingaggio del centrocampista (quasi 400 mila euro), secondo accordi con i Tesoro, era per metà a carico dell’ex Patron Giovanni Semeraro se il Lecce dovesse partecipare al campionato di Lega Pro. Il problema, almeno per Grossmuller, non si pone più. Oggi la società giallorossa, alle 17.45, nei locali delle ‘Officine Cantelmo’ lancerà la campagna abbonamenti. Presentazione prima alla stampa e dopo alla tifoseria.