Nonno e nipote di 5 anni, azzannati dal loro cane

118

TORRE S.SABINA (BR) – Una bambina di 5 anni è stata azzannata al volto dal cane di famiglia in una villetta di Torre Santa Sabina, marina di Carovigno, nel brindisino. La piccola è stata medicata nel reparto di Chirurgia plastica dell‘ospedale ‘Perrino’ di Brindisidove le sono stati applicati 7  punti di sutura al labbro superiore ed è poi stata subito dimessa.

Ferito in maniera lieve anche il nonno che ha riportato qualche lesione al braccio e all’addome. Il cane sarebbe un meticcio vaccinato e dotato di microchip che – a quanto pare – era legato all’interno dell’abitazione di Torre Santa Sabina di proprietà della famiglia, che è invece originaria di Monopoli  ed era lì in vacanza.

L’animale avrebbe aggredito la piccola e il pensionato in circostanze tutte da accertare. Il primo a intervenire un vigilante che si trovava in quella zona, il quale ha udito le urla della piccola e chiamato i soccorsi. Sono intervenuti gli agenti di Polizia municipale di Carovigno e personale del servizio veterinario della Asl.