L’eccellenza del Negramaro premia le eccellenze del Salento

locandina

GUAGNANO (LE) – Va in scena, questa sera, il premio ‘Terre del Negroamaro’. La manifestazione, promossa e organizzata dal Comune di Guagnano  e dal Comitato tecnico operativo del progetto “Terre del Negroamaro”, vanta il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell’Unione dei Comuni del Nord Salento, dell’Università del Salento, della Camera di Commercio di Lecce, del Gal ‘Terra d’Arneo’, di Coldiretti di Lecce e di Puglia Promozione-Lecce.

L’edizione 2012 del Premio si arricchisce, inoltre, dell’importante cooperazione transfrontaliera nell’ambito delle attività previste dal progetto ‘Wine Net’ Etcp Grecia Italia 2007-2013; infatti, durante la mattina si è svolto un workshop sulle eccellenze enogastronomiche.

Il fulcro della giornata si concentrerà di sera. A partire dalle ore 21.00 degustazioni enogastronomiche e mostre d’arte guideranno il visitatore in un suggestivo percorso, sapientemente tracciato tra i vicoli del centro storico, nel cuore di Guagnano, dove sarà possibile assistere alle performance di diversi gruppi musicali che animeranno la serata con musica folk/popolare, tradizionale, jazz, blues e black-soul, offrendo una proposta artistica trasversale e dinamica.

Arricchiranno il palinsesto alcuni momenti dedicati al teatro, intervallati da spunti di riflessione poetica e uno spazio più raccolto dedicato alla poesia cantautoriale.  In piazza ‘Maria SS. del Rosario’, invece, Rossella Carrisi e Gianni Ippoliti e la modella Elisa Genovese condurranno il premio ‘Terre del Negroamaro’. Il riconoscimento sarà conferito al gruppo salentino Sud Sound System, per la maestria nel contaminare ballate di pizzica e taranta con i ritmi giamaicani dando vita ad inconsuete e coinvolgenti sonorità dance hall reggae, all’insegna del dialetto salentino e del retroterra culturale che in esso torna a pulsare.

Il ‘Premio alla Comunicazione’ spetterà ad Antonella Millarte, giornalista che con grande professionalità pone in risalto le tipicità enogastronomiche del nostro territorio.
Il ‘Premio Ambasciatore del Negroamaro’ sarà dedicato alla memoria di Augusto Càntele, tra i più rinomati enologi del territorio che, coniugando tradizione ed innovazione, insieme al fratello, ai figli ed ai nipoti, ha realizzato una tra le più significative realtà enologiche locali.
Il ‘Premio alla Carriera Giornalistica’ sarà assegnato a Roberto De Petro, giornalista specializzato in agricoltura, alimentazione e ambiente.

A conferire i premi saranno: Domenico Laforgia, Rettore dell’Università del Salento; Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio di Lecce; Cosimo Durante, Presidente del Gal ‘Terra d’Arneo’; Antonio Gabellone, Presidente della Provincia di Lecce.

Commenti

  1. Francesco Saverio scrive:

    Il premio Terre del Negroamaro 2012 è stato un successo per il Nord Salento. Hanno partecipato ben 30mila persone!

  2. zil scrive:

    Recensione eccellente di Colombo del Corriere sul libro di Sangiorgi… Viene voglia di comprarlo…