Gusto del Salento, il Negroamaro in un premio

conferenza stampa 'premio terre del negramaro'

GUAGNANO (LE) – Le ‘Terre del Negroamaro’ tornano protagoniste e nel loro fulcro, a Guagnano, si offrono alla gente del Salento e a tutti quanti lo affollano in questa calda estate.  Nel borgo antico si potranno degustare i vini più prelibati, ma anche le specialità gastronomiche nostrane, ascoltando buona musica e facendosi incantare dalla poesia, dagli spettacoli degli artisti di strada e dal teatro.

Tutto la sera di venerdì 17 agosto. È l’edizione 2012 del ‘Premio Terre del Negroamaro’. Apertura delle danze, alle 21.00. Chi sceglierà di fare un tuffo nei gusti e nei colori dell’inconfondibile tipicità salentina, sarà accompagnato in un percorso unico che sfiorerà tutti i sensi. L’evento è promosso e organizzato dal Comune di Guagnano (Assessorato all’Agricoltura, Assessorato alla Cultura, al Turismo e al Marketing Territoriale) e dal C.T.O. (Comitato Tecnico Operativo) del ‘Premio Terre del Negroamaro’.

E quest’anno,  nell’ambito delle attività previste dal ‘Progetto Wine-Net’, si sentirà la cooperazione transfrontaliera Grecia-Italia, per un mescolarsi di culture che ravviverà ancor più la serata.