‘Omicidio del palco’, il cerchio si stringe

polizia

LECCE – Potrebbero essere ad una svolta le indagini sull’omicidio di Piazza Palio. Proprio questa mattina in Procura a Lecce, c’è stato un vertice fra la squadra mobile ed il magistrato che sta coordinando l’inchiesta, Carmen Ruggiero.

Al vaglio degli inquirenti, la posizione di due fratelli leccesi, ascoltati a lungo in questura come persone informate sui fatti.

Ad uno di essi è stato sequestrato uno scooter, identico a quello con cui, giovedi scorso, il killer di Valentino Spalluto raggiunse il Palafiere per portare a compimento l’atto criminoso.

Sono ore cruciali. Diversi gli elementi in mano agli investigatori che a breve potrebbero dare un volto all’assassino del 20enne di Surbo.