Furto all’azienda vinicola ‘Cantele’, ladri via con 25mila bottiglie

cantele

GUAGNANO (LE) – Chi ha agito, sapeva dove andare e come muoversi. Tipico caso di piano studiato a tavolino, nei minimi dettagli, portato a termine in poco meno di mezz’ora. Eppure 30 minuti sono stati sufficienti, ad una banda di ladri, per svuotare il deposito e mandare in fumo anni di sacrifici.

Colpo da 150mila euro ai danni dell’Azienda Vinicola Cantele, nella zona industriale di Guaganano.

Ad agire un gruppo di almeno 6  persone. L’obiettivo era evidente: vino, fiumi di vino, fra l’altro le etichette più prestigiose della rinomata azienda vinicola: Amativo, Varius, Teresa Manara, Chardonnay, Primitivo, Negroamaro.

Per poter accedere al capannone, i complici hanno forzato una sbarra esterna, imboccando l’unica via sprovvista delle telecamere di videosorveglianza. Con una flessibile hanno messo fuori uso due cancelli, parcheggiando il tir a bordo del quale hanno raggiunto l’azienda, appena fuori dal piazzale, anch’esso sorvegliato dalle telecamere. Il resto è raccontato nelle immagini acquisite dai carabinieri: un frenetico via vai col muletto della stessa azienda, di volta in volta, caricato con i cartoni di vino.

In tutto, sono state ripulite 40 pedane, per 25mila bottiglie. Un danno enorme che, sicuramente, non smorza la voglia di rimboccarsi le maniche a chi l’ha subito.

Le indagini sono affidate ai carabinieri. Sul posto anche la scientifica, alla ricerca di elementi utili per dare un volto ai malfattori.