Pankiewicz: “Si sciolga il CdA della ‘Lupiae’ e si attivi una mensa permanente per i poveri”

wojtek pankievicz

LECCE – Wojteck Pankiewicz, Presidente di ‘Valori e Rinnovamento’ lancia la proposta: “Si sciolga il Consiglio di Amministrazione della ‘Lupiae Servizi’, nominando un amministratore unico e col ricavato si attivi una mensa permanente per i poveri della città”.

‘Valori e Rinnovamento’ rivolge un accorato appello al Sindaco Perrone e all’Assessore ai Servizi Sociali, Tessitore: “Si sciolga il Consiglio di Amministrazione della ‘Lupiae Servizi’ e col ricavato si attivi una mensa permanente per i poveri della città.

Il diritto dei poveri al cibo è più importante di un carrozzone clientelare come quel CdA. Il Consiglio di Amministrazione della ‘Lupiae Servizi’ – scrive – comporta una spesa annua di alcune decine di migliaia di euro, mentre la Società potrebbe essere amministrata da un amministratore unico.

Si pongano, perciò, in essere tutti gli atti per sopprimere il C.d.A. della ‘Lupiae’, nominando un amministratore unico, e con i risparmi ricavati si attivi una mensa comunale permanente per i poveri della città.