L’assassina di Melissano in lacrime: “Non ricordo nulla”

tribunale lecce

LECCE – “Non ricordo nulla, non sono stata io”. Lo ha detto in lacrime davanti al Gip Nicola Lariccia Mehmeti Fitnet, l’uxoricida 52enne di origini albanesi, arrestata per l’omicidio del marito, Antonio Manco 73 anni di Melissano. Si è svolto in mattinata l’interrogatorio di garanzia dopo l’arresto dei giorni scorsi.

La donna, psicologicamente provata, ha dichiarato di non sapere nulla. “Io e mio marito andavamo d’accordo” ha detto. Per il momento la 52enne resta in carcere.

Il suo legale Emanuela Fitto sta valutando la possibilità di presentare ricorso al Tribunale del Riesame.