Il Pdci Ugento denuncia: “Presìdi sanitari indecenti”

guardia_medica

UGENTO (LE) – Il Partito dei Comunisti Italiani–Federazione della Sinistra della sezione di Ugento, tramite il Consigliere comunale Angelo Minnea, interroga il Comune riguardo gli ambulatori, pronto soccorso e guardie mediche estive nelle località costiere di Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini.

Stato degli immobili adibiti a presìdio sanitario estivo, orari e condizioni del servizio. “L’Assessore alla sanità del Comune di Ugento – scrive Minnea – quali misure intenda porre in essere per il miglioramento strutturale dei locali adibiti a pronto soccorso estivo nella frazione di Torre San Giovanni e all’implementazione del materiale sanitario in dotazione presso tale ambulatorio.

Si chiede, inoltre – conclude – di conoscere quali misure e se è nella volontà di questa Giunta predisporre i dovuti adempimenti per l’istituzione della guardia medica nella marina di Torre Mozza e il potenziamento ed un allungamento dell’orario d’apertura del presìdio sanitario in quella di Lido Marini”.