Lecce, si parte! Petrachi: “Giallorosso a vita”

petrachi portiere

LECCE – Testa alta e pedalare: è il motto che i giallorossi convocati per il ritiro si sentiranno ripetere a Tarvisio da Franco Lerda.

Dopo gli allenamenti nel Salento, la squadra lavorerà sui monti tarvisiani in attesa di novità dalle indagini sul calciocaos e di conseguenza, dal calciomercato. Com’è accaduto anche negli ultimi anni molti dei calciatori che lavoreranno al Comunale della cittadina friulana potrebbero cambiare presto maglia e sede del ritiro: da queste partenze, oltre che dalle note vicende che dovranno chiarire il futuro, dipenderanno anche gli arrivi.

Tra le certezze c’è Davide Petrachi, che ha rinnovato il suo contratto con il Lecce. Il portiere di Melendugno ha espresso tutta la sua felicità per una maglia che ormai indossa sin da bambino: circostanza che gli vale di diritto, lo status di bandiera giallorossa. “Nel mio piccolo mi piace pensarlo, sono tantissimi anni che sono un calciatore del Lecce e spero di restare qui il più a lungo possibile, magari finchè durerà la mia carriera”.

Proseguirà, quindi,  il suo percorso di crescita con un maestro di assoluto valore come Fabrizio Lorieri. Petrachi ha sempre assicurato grande affidabilità e dopo gli exploit di Rosati e Benassi sotto la gestione Lorieri spera nel non c’è due senza tre. “Ho un ottimo rapporto col mister, lavorare con lui è una grande esperienza. Darò sempre il mio meglio, ripetere quello che hanno fatto Antonio e Max sarebbe davvero un grande sogno”.