Emergenza sangue al ‘Fazzi’, parte raccolta straordinaria

DONAZIONE_SANGUE

LECCE – Può salvare una vita, consentendo a chi ne usufruisce di tornare a guardare al futuro, superando un’improvvisa situazione di emergenza o una grave malattia. È il sangue, sempre più necessario, sempre più richiesto, specialmente con l’affermarsi di interventi chirurgici sempre più complessi e salva – vita.

La richiesta di sangue è sempre molto alta e, sebbene le tante associazioni di volontariato facciano la loro parte, non solo reclutando nuovi donatori, ma anche sensibilizzando le nuove generazioni sull’importanza di donare sangue ed emoderivati, la domanda-sangue diventa più impellente soprattutto nel periodo estivo e in maniera particolare nel mese di luglio, quando le attività ospedaliere sono a regime completo, ma i donatori vanno in vacanza.

 Una carenza di sangue nella stagione estiva a cui l’equipe del Dott. FerdinandoValentino Primario del reparto di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale SIMT dell’ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce cercherà di fare fronte con una giornata particolare, quella di venerdì 27 luglio, quando per tutto il giorno  fino a tarda sera, sarà possibile recarsi in reparto per donare. Donare il sangue non solo può salvare una vita, ma permette anche di monitorare costantemente lo stato di salute del donatore stesso. Una ragione in più, dunque, per effettuare la propria donazione prima delle tanto agognate ferie estive.