Coca e erba per i milanesi, arrestato insospettabile salentino

LECCE – C’è anche un salentino tra le persone arrestate, dopo un’indagine portata avanti dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Milano ha dato insieme alla Dda.

In manette è finito Flavio Elia, copertinese, titolare di una concessionaria d’auto, sino a questo momento persona insospettabile. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nelle ultime ore dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli.

L’accusa è di traffico di droga.  Flavio Elia farebbe parte di una vasta organizzazione criminale che i carabinieri  hanno smantellato arrestando in tutto 20 persone tra Lecce, ed altre province del nord Italia. L’indagine è cominciata nel 2008 ed ha accertato numerosi episodi di traffico internazionale di cocaina destinata a Milano e all ‘hinterland. Oltre alla droga, ben 73 i chili di cocaina sequestrati  e 1.423 di hascisc.  Le indagini hanno portato sino a Copertino. A firmare le ordinanze il Gip del Tribunale di Milano,  Fabrizio D’Arcangelo, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica,  Antonio San Germano, della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*