Coca e erba per i milanesi, arrestato insospettabile salentino

carabinieri -pattuglia

LECCE – C’è anche un salentino tra le persone arrestate, dopo un’indagine portata avanti dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Milano ha dato insieme alla Dda.

In manette è finito Flavio Elia, copertinese, titolare di una concessionaria d’auto, sino a questo momento persona insospettabile. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nelle ultime ore dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli.

L’accusa è di traffico di droga.  Flavio Elia farebbe parte di una vasta organizzazione criminale che i carabinieri  hanno smantellato arrestando in tutto 20 persone tra Lecce, ed altre province del nord Italia. L’indagine è cominciata nel 2008 ed ha accertato numerosi episodi di traffico internazionale di cocaina destinata a Milano e all ‘hinterland. Oltre alla droga, ben 73 i chili di cocaina sequestrati  e 1.423 di hascisc.  Le indagini hanno portato sino a Copertino. A firmare le ordinanze il Gip del Tribunale di Milano,  Fabrizio D’Arcangelo, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica,  Antonio San Germano, della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano.