Astemio e sanzionato: salentino ricorre contro alcoltest

alcoltest

LECCE – Un giovane astemio risulta positivo all’alcoltest e presenta ricorso. A diffondere la notizia è Giovanni D’Agata, fondatore dello ‘Sportello dei Diritti’, che ritiene incostituzionale la norma che colpisce chi, magari, per la contaminazione della siringa con cui è stato effettuato il prelievo per l’alcoltest o per altri fattori indipendenti dalla volontà, non ha toccato neanche un sorso e gli tocca pagare una sanzione salata pur essendo completamente sobrio.

Per questo è stata sollevata questione di legittimità costituzionale, su cui dovrà pronunciarsi la Corte costituzionale.