Parenti del defunto aggrediscono un medico al ‘Perrino’

QuattroStelle

BRINDISI – Nuova aggressione all’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi ai danni di un medico. Dopo il decesso di un loro congiunto, alcuni parenti hanno aggredito brutalmente il primario di Ematologia Giovanni Quarta che ha riportato alcune ferite.

“L’aggressione avvenuta questa mattina ai danni del Prof. Quarta, desta sconcerto e preoccupazione – afferma – il Sindaco Mimmo Consales -la situazione all’ospedale ‘Perrino’ è diventata insostenibile.

Non è la prima volta, infatti, che accade che il personale medico e paramedico venga fatto oggetto di aggressioni. La mancanza delle minime condizioni di sicurezza, sta mettendo in serio pericolo il personale e gli stessi degenti del nosocomio.

I tagli alla sanità stanno esasperando ancora di più la situazione e rischiano di farla degenerare ulteriormente, se il governo regionale non interverrà quanto prima per riorganizzare i servizi interni del ‘Perrino’ che deve sempre più caratterizzarsi come ospedale di eccellenza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*