Incidente mortale sulla Lecce-Maglie

incidente 2

MAGLIE (LE) – Strage sulla provinciale 367 Lecce – Maglie, lungo lo scorrimento veloce in direzione Lecce, dove un incidente stradale ha spezzato la vita ad un bimbo di 18 mesi, Agostino Frasca  ed alla sua baby sitter, una 20enne, il cui nome non è stato ancora diffuso, entrambi deceduti sul colpo.

Il drammatico schianto è avvenuto intorno alle 13 all’altezza del parcheggio del Lago Rosso, dove una monovolume Sangyoung Kyron, diretta verso il capoluogo barocco, è andata a schiantarsi contro la cuspide che si trova all’ingresso del parcheggio. Il conducente della monovolume, un uomo di Galatone, stesso paese di provenienza degli altri 5 occupanti, tra i quali la moglie, tre bambini piccoli e l’altra vittima, dopo l’urto avrebbe perso il controllo del mezzo, divellendo ben 300 metri di guardrail, per poi ribaltarsi più volte.

La scena che si è presentata davanti ai primi soccorritori è stata agghiacciante: l’auto completamente distrutta, i seggiolini sparsi sull’asfalto, il corpo della baby sitter disteso per terra senza vita, mentre nell’abitacolo vi era quello del bebè, di circa due anni.

L’uomo alla guida, dopo l’impatto, è stato sbalzato fuori dal finestrino, cadendo rovinosamente sull’asfalto. Sul posto dell’incidente sono accorse in pochi minuti diverse ambulanze del 118, giunte insieme ai vigili del fuoco, chiamati ad estrarre i feriti dalle lamiere, e gli agenti della polizia stradale, che avranno il compito di stabilire l’esatta dinamica del drammatico schianto.

Tutti i feriti sono stati trasportati con urgenza alla volta del Vito Fazzi, dove in queste ore sono nelle mani dei medici, che stanno valutando la gravità delle ferite riportate.

 di Raffaella Meo