Controlli a raffica tra vacanzieri e popolo della notte, 23 patenti ritirate

carabinieri-notte

GALLIPOLI – Vacanzieri, turisti, gestori di lidi e popolo della notte: non sfugge proprio nessuno ai controlli dei cc della compagnia di Gallipoli che con pattuglie in strada e grande dispiegamento di uomini e mezzi   si sono impegnati a rendere quanto più sereno possibile il primo vero fine settimana dell’estate .  Giorni caldi, sicuramente , anche dal punto di vista dell’affollamento delle località balneari e dei locali notturni. La costa gallipolina una tra le più gettonate , meta preferita da giovani provenienti da tutta italia intenzionati a divertirsi tra feste e notti in spiaggia. A controllare che la festa non si trasformasse in tragedia i  posti di blocco dei militari, che muniti di etilometro hanno misurato il tasso alcolemico a quasi mille  giovani automobilisti : a 23 di questi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza. Molti i salentini, ma non mancano i turisti e tra loro le ragazze ubriache : una 22nne di Taranto ed una 26enne di Pistoia. Un 21enne di Galatina si è rifiutato categoricamente di sottoporsi al test. A setaccio anche i  locali notturni. In un caso  il gestore di un lido è stato sanzionato per  aver organizzato una festa con  DJ e vocalist, ma senza alcuna licenza. Non sono mancati i controlli lungo le più frequentate zone sosta per camperisti.   A Sannicola , nel tratto  di spiaggia nei pressi di Loc. Padula Bianca tre turisti sono stati sanzionati di 600 euro per aver campeggiato a ridosso della spiaggia. A Galatone  e Nardò invece è scattata una denuncia per un 30enne ed un 19enne sorpresi ad innaffiare piante di mariuana.