Scoppia la bomboletta del gas, ustionato sottufficiale dell’Aeronautica

ospedale brindisi

OTRANTO (LE) – Ha riportato ustioni sul 30% del corpo, in seguito allo scoppio di una bomboletta di gas, che stava adoperando per effettuare alcuni lavori di saldatura. Armando Mancuso, 50enne di Otranto, sottufficiale dell’Aeronautica, è ricoverato presso il centro ‘grandi ustionati’ dell’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi, con ustioni di primo e secondo grado su tutto il corpo.

L’incidente domestico, che poteva anche assumere una piega drammatica, è avvenuto in mattinata, quando l’uomo stava eseguendo alcune saldature presso la sua abitazione.

L’uomo, comunque, non corre pericolo di vita.