Taranto, prende corpo l’ipotesi Papalia

taranto_calcio

TARANTO – Prende corpo, in queste ore, l‘ipotesi di un Papalia bis. Il Presidente del consorzio Asi, già Presidente del Taranto dal 98 al 2000, si è attivato per mettere in piedi una cordata che sia in grado di garantire ai rossoblù la partecipazione al campionato interregionale di serie D.

L’obiettivo è arrivare ad un budget di 2 milioni di euro, grazie ad un nucleo composto da un paio di investitori con una decina di imprenditori a supporto.

In questo contesto s’inserisce la Fondazione ‘Taras’, associazione di tifosi che assumerà un ruolo di controllo.

Un processo che dovrà avviarsi in tempi brevissimi, viste le scadenze per l’iscrizione al campionato – si spera – di serie D.