Consiglio comunale, finalmente la proclamazione

comune_brindisi

BRINDISI – Nessun colpo di scena nella proclamazione degli eletti del Consiglio comunale brindisino. 19 poltrone vanno al centrosinistra, mentre 13 alle forze di opposizione. In assise anche  ‘l’incerto’ Ferruccio Di Noi.

 Chi si aspettava sorprese, in un senso o in un altro, è rimasto deluso.

La proclamazione degli eletti di Brindisi, a quasi due mesi dalle elezioni, non ha riservato colpi di scena. Confermata la tesi più suffragata. 19 consiglieri alla coalizione di centrosinistra. 13 divisi tra le forze di opposizione, compreso l’incerto Ferruccio Di Noi, di ‘Sviluppo e lavoro’.

Mal di pancia permettendo e comunque sicuro che i numeri siano sufficienti, il Sindaco Consales è pronto a rimettersi al lavoro. Anche se, in realtà, la sua poltrona la occupa già da qualche tempo.E alla domanda su che tipo di città si è ritrovato in mano, il commento del primario Consales è secco, duro, realista.

Ma anche speranzoso perchè, ci dice, è a capo di un’equipe di medici pronti a guarire Brindisi dalle vecchie ferite. Ora si aspetta la convocazione della prima seduta, prevista per la seconda metà di luglio. Resta il dubbio sui numeri. Ma Consales non è preoccupato dai già citati mal di pancia, magari prontamente sedati con le giuste medicine. Tranquilli, le prescrive il sindaco medico.