Calcio, la ricetta Francioso: “Brindisi giovane e motivato”

mino francioso

BRINDISI – “Calciatori giovani, motivati, arrabbiati”. È questo il Città di Brindisi che, almeno a tavolino, sta studiando il nuovo – vecchio tecnico Mino Francioso, impegnato a disegnare insieme alla dirigenza, la squadra che nella stagione 2012-2013 del campionato di serie D calcherà il verde parto del ‘Fanuzzi‘.

In accordo col il nuovo Direttore sportivo Manzari, il mister sta valutando una lunga lista di giocatori, tutti di età non superiore ai 25 anni. Ma al vaglio della società ci sono, ovviamente, anche i calciatori già tesserati.

Molti di loro, proprio per evidenti limiti di età, non corrispondono al profilo tracciato da Francioso. E in partenza ci sono anche nomi eccellenti: con la valigia già spedita in quel di Matera anche il Capitano Roberto Taurino, che sarebbe in procinto di accasarsi con la squadra Molisana.

Incerto il futuro di Mignogna, Buono e Centanni mentre pare che la società cercherà di mantenere giovani pilastri come Rosti, Caravaglio, Greco e Masullo. Ma anche il brindisino Guadalupi inseguito, però, dai canti delle sirene di campionati più prestigiosi.