Scippa oro ad anziana in ospedale e lo rivende, arrestato

ospedale-massafra

MASSAFRA (TA) – Non avrebbe mai pensato di essere scippata nel suo letto d’ospedale. È invece è successo. Vittima un‘anziana, ricoverata nell’ex ‘Pagliari’ di Massafra. Le hanno strappato il collier d’oro, lasciandola impaurita ed esterrefatta.

Il presunto responsabile è stato rintracciato e ammanettato nel giro di poche ore. È Giuseppe Aloiso, 25 anni di Massafra. Chiamati i carabinieri della Compagnia di Massafra, la vittima ha descritto il giovane e i fatti. Secondo la testimonianza della donna, il 25enne si aggirava nell ospedale con una mano fasciata, indossava pantaloncini corti e avrebbe approfittato di un attimo di distrazione della donna per strapparle la collana con il crocifisso, cercando poi la fuga nascondendosi tra i reparti e riuscendo ad uscire dalla struttura.

I militari hanno setacciato l’ ospedale, mettendo in azione nel frattempo una seconda pattuglia che si è occupata invece del controllo di tutti i negozi di compravendita dell’oro usato. Un’intuizione che ha permesso di incastrare il 25ennne nel giro di pochissimo tempo. E infatti, proprio come previsto dagli investigatopri, il ragazzo aveva appena venduto il monile. Il commerciante ha raccontato ai carabinieri di aver acquistato in buona fede l’ oro rubato, perchè il 25enne gli aveva detto di aver trovato la collana per terra.

Dalla trattativa il ragazzo aveva guadagnato ben 500 euro ed era già sulla strada di casa quando è stato beccato dai militari. Quando lo hanno fermato, all’altezza dello stabilimento Ilva, stava correndo in direzione Taranto. Nelle tasche i 500 euro appena recuperati. Una prova schiacciante insieme al fatto che la donna ha riconosciuto il suo collier. Aloiso, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, è finito in carcere  in attesa della convalida dell’arresto in flagranza di reato.