“Città aperte 2012”: così si promuove il territorio

palazzo_regione

BRINDISI – Aperture straordinarie per una Puglia fuori dall’ordinario, recita così lo slogan di ‘Open days 2012’ che promosso dall’Assessorato al turismo della Regione Puglia mette in un solo circuito turistico, i territori della Regione. Ovviamente, in questo circuito non poteva mancare Brindisi e la sua provincia, che a partire da luglio sino alla fine del mese di settembre, proporrà ai suoi visitatori una serie di iniziative mirate a valorizzare il territorio e le sue bellezze soprattutto quelle meno conosciute.

Ma il programma riserva ancora tante sorprese; ogni giovedì appuntamento con l’enogastronomia in 8 comuni, 3 masserie, 5 cantine e 13 tour enogastronomici. Ogni venerdì, invece, la natura tra passeggiate naturalistiche ed escursioni in 4 parchi e aree protette. Ogni sabato, infine, il patrimonio culturale con 7 comuni, 12 tra chiese, musei, castelli, aree archeologiche. Tra gli obiettivi, oltre a valorizzare il territorio e tra l’altro presentarlo sotto un brand unico, anche la destagionalizzazione del turismo.

L’intero progetto vede la partecipazione dell’Agenzia Puglia Promozione e del Distretto Nautico Pugliese.

 di Lucia Pezzuto