Sciopero rifiuti: gli operai segnalano la ‘Monteco’ alla Commissione Garanzia

cassonetti rifiuti

BRINDISI – La giornata di sciopero indetta dei lavoratori Monteco raccoglie il 90 % delle adesioni. I rifiuti restano nei cassonetti, ma solo per oggi. Domani il servizio verrà ripristinato. Ma nel frattempo i lavoratori e i loro rappresentanti sindacali tornano a riunirsi e decidono di segnalare alla Commissione Garanzia, il comportamento dell’azienda che avrebbe impiegato ben altro personale rispetto agli operai del posto.

La decisione di fermare il servizio di raccolta dei rifiuti, a seguito anche dell’incontro svoltosi in Comune con il Sindaco Mimmo Consales che non ha potuto dar loro soluzioni nell’immediato. L’Amministrazione, tuttavia, gode ugualmente della fiducia dei lavoratori – fanno sapere i sindacati – avendo comunque preso atto positivamente dell’intenzione del Sindaco  di preparare un nuovo bando di gara e cercare con  trattativa privata una nuova società che si occupi dei servizi.

La vertenza di questi lavoratori, ricordiamo, è una vertenza che si trascina da circa 2 anni e mezzo. Le richieste dei lavoratori – sottolineano i sindacati – riguardano una  corretta applicazione delle normative e una organizzazione del servizio più adeguata alle esigenze della città ed al fabbisogno del cittadino, che più volte si è visto attribuire responsabilità da parte della Monteco. Ora la speranza è che questa lunga controversia si avvii al termine.

 

di Lucia Pezzuto