Anziana picchiata e rapinata in casa, caccia ai banditi

MOTTOLA (TA) – Attimi di vero terrore per un’anziana di Mottola, aggredita e rapinata in casa. L’hanno malmenata e rispulita dell’oro. Vittima una donna, di 74 anni, al momento del colpo sola in casa. In azione due uomini, con il volto coperto da passamontagna.

Hanno guadagnato l’ingresso a casa della anziana, in Contrada ‘San Francesco’, approfittando del buio. Gli uomini seppur disarmati, con le minacce e passando poi anche alle mani hanno terrorizzato la povera donna.

Hanno messo a soqquadro tutta la casa. Ma quando si sono resi conto che non c’erano soldi da portar via, sono andati su tutte le furie e hanno aggredito la 74enne. L’hanno minacciata e percossa. Dopo le hanno strappato il poco oro che indossava e sono fuggiti via a piedi.

La vittima accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Castellaneta, è stata tranquillizzata e soccorsa da medici per le lesioni riportate. Lesioni che le hanno fatto rimediare una prognosi di 30 giorni. Sul caso hanno apertto el indagini i carabinieri della Compagnia di Massafra. È aperta la caccia ai due criminali.

Alessandra Martellotti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*