Taranto in B, ma è una bufala. Città in delirio

TARANTO CALCIO

TARANTO – Tifosi  tarantini  beffati  da uno scherzo crudele.  Tutta colpa di un falso  documento  circolato nel pomeriggio  relativo alla presunta promozione in B del  club rossoblu.

I tifosi sono stati ingannati da un finto dispositivo relativo  al ricorso al Tar presentato dall’avvocato Nicola Russo -che ha chiesto l’annullamento delle penalità  alla squadra e la conseguente promozione in B.
Ma, come detto, si è trattato di una bufala colossale.  In realtà, ha spiegato poi Russo, il Tar ha dichiarato il difetto di giurisdizione.  Enorme , in un primo momento, la gioia dei tarantini che sono scesi in piazza Ebalia  per festeggiare
la squadra del cuore. Un sogno da cui si sono svegliati dopo poco. Con il Taranto che, per ora, resta in Lega Pro.