Ricavi “puliti”, nascosti al fisco: nei guai azienda di detersivi

Detersivi

LECCE – Ricavi milionari non dichiarati al fisco. Ammonta ad oltre sei milioni di euro la maxi evasione fiscale scoperta dai militari della guardia di finanza di lecce, che hanno passato al setaccio i documenti di un’azienda che commercia all’ingrosso prodotti per l’igiene della casa”, accertando come, per il biennio 2009/2010, non erano state presentate le dichiarazioni dei redditi. La verifica fiscale ha consentito di scoprire guadagni sottratti a tassazione per circa 6milioni350mila euro e iva evasa per altri 1,3 milioni di euro. Il titolare dell’azienda, un 35enne leccese, è stato denunciato per le violazioni penali tributarie e segnalato all’Agenzia delle Entrate.