Morte sospetta al ‘Fazzi’, i familiari chiedono chiarezza

fazzi

LECCE – Antonio Cristofalo, 52enne, è morto in mattinata al ‘Vito Fazzi’ di Lecce. Si era recato nei giorni giorni scorsi al pronto soccorso lamentando un malore ma, dopo i controlli di rito, i medici lo avrebbero subito dimesso. Il 52enne continuava a star male, per cui in mattinata è tornato al ‘Fazzi’ ed è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di Pneumologia e lì è morto intorno alle 11.00 di questa mattina, per una presunta insufficienza respiratoria.

I genitori hanno presentato un esposto in Questura, chiedendo di far luce su quanto è accaduto.

Commenti

  1. Anonima scrive:

    Questo articolo è pieno di bufale. Prima di scrivere gli articoli io controllerei bene i dati, che in questo articolo sono tutti errati.