Un chilo e mezzo di droga sotto il sedile, arrestati 2 corrieri

posto-di-controllo-cc

SPECCHIA TARANTINA (TA) – Sono stati bloccati, ormai giunti quasi a destinazione, due corrieri di droga, con l’auto carica di sostanza stupefacente. A finire in manette Oronzo Ciracì e Roberto Vitale, entrambi 23enni di Ceglie messapica. In viaggio su una utilitaria, in direzione di Martina Franca, i  giovani sono stati fermati dai carabinieri di Martina Franca per un controllo, in zona Specchia tarantina.

Ma di fronte al risultato della perquisizione dell’auto,  i due non hanno potuto giustificare, in alcun modo, i fatti fin troppo evidenti: sotto il sedile, lato passeggero, i militari hanno trovato un chilo e duecento grammi di marijuana.

La droga era avvolta nel cellophane, rivestito da scotch, in un’ unica grande confezione. Per Ciracì e Vitali, nullafacenti e già noti alle forze dell’ordine per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, sono scattate immediatamente le manette.

Secondo gli investigatori i due brindisini potrebbero essere due corrieri, con un ruolo che va ad inserirsi in un sistema piu ampio di trafffico di droga. Ma saranno le indagini a fare luce sui fatti, a permettere di capire la provenienza della droga e per chi, i due 23enni, la stessero trasportando. Mentre Ciracì e Vitali sono in carecere e dovranno rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, le indagini dunque vanno avanti.

di Alessandra Martellotti