Rissa e sparatoria al bar, giallo a San Giorgio

carabinieri(1)

SAN GIORGIO IONICO (TA) – E’ giallo a San Giorgio ionico per una lite tremenda, sfociata nel sangue. Sono volati anche degli spari, in piena notte, davanti al bar “Panorama cafè”. Forse una parola di troppo ed è spuntata la pistola. Tre probabilmente i colpi partiti.

Nella mira Cosimo Marinelli, 36 anni, di San Giorgio, già noto alle forze dell’ordine. Colpito ad una gamba, è stato trasportato da un amico al pronto soccorso del ‘San Marco’ di Grottaglie.

E dopo, la corsa in ambulanza verso l’ospedale ‘Giannuzzi’ di Manduria, dove la vittima è stata sottoposta d’urgenza ad intervento chirurgico. Ed è rimasta sotto i ferri, finchè i medici non sono riusciti ad estrarre l’ogiva dalla gamba. Trenta i giorni di prognosi per Marinelli.

Davanti al chiosco della strada panoramica sangiorgese, sono arrivati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Martina Franca, oltre ai militari della stazione locale e della sezione rilievi del Comando provinciale di Taranto.

Il movente dietro gli spari, la mano che ha premuto il grilletto, ogni particolare della sanguinosa vincenda restano al momento nel  mistero. Gli unici indizi arrivano dall’arma: rinvenuti, infatti, sulla scena del crimine,  3 bossoli di pistola cal.22.

Indagini aperte a 360 gradi, dunque, da parte degli investigatori.  In corso, tutti gli accertamenti tecnici del caso. E al vaglio degli inquirenti le testimnonianze raccolte tra i presenti e le persone coinvolte nel litigio.

di Alessandra Martellotti