Gli avvocati si ribellano alla soppressione dei tribunali

tribunale_lecce

LECCE – “La ridefinizione della geografia giudiziaria demolirà la giustizia, a discapito delle classi più deboli, non c’è più tempo”. A dichiararlo è l’avvocato Giuseppe Bonsegna, rappresentante territoriale dell’OUA che, insieme all’ordine degli avvocati ha indetto, a livello nazionale uno sciopero, previsto per il 5 luglio e un’assemblea a Roma per il 6.

Ma anche ne l nostro distretto gli avvocati si stanno organizzando contro il progetto ministeriale che prevede la soppressione di 33 tribunali, 37 procure e tutte le sezioni distaccate, e che potrebbe divenire decreto legislativo, direttamente esecutivo, entro il 13 settembre. “L’OUA – ha spiegato Bonsegna – indirà anche tre manifestazioni nella Provincia di Lecce”.

“La questione è molto delicata – ha dichiarato il Presidente dell’Ordine degli avvocati Luigi Rella – la concentrazione della giustizia di tutta la provincia in un unico Tribunale, comporterebbe grossissimi problemi. Anche riuscendo ad individuare una sede abbastanza capiente, sarebbe impossibile garantire servizi minimi anche in tema di viabilità, parcheggi e assicurare una giustizia equa ed accessibile a tutti”.

di Monica Serra