L’Enel vola in “A”

basket

BRINDISI – L’Enel basket torna in serie A. Il sogno rincorso tutta la stagione diventa realtà e si realizza a Pistoia dove la squadra chiude gara 4 della finale play-off circondata dai supporters e a Brindisi scoppia la festa.

Sul parquet del Pala Carrara i ragazzi di coach Bucchi tornano ad affrontare i biancorossi di coach Moretti. Il primo quarto parte con subito con il vantaggio dell’Enel che ha già deciso di chiudere i giochi in questa partita. Sugli spalti oltre 4.000 persone che seguno le due squadre che si danno battaglia, il tempino si chiude sul tiro di callahan che ferma il punteggio sul 17/20. Nel secondo quarto la forbice tra le due di allarga. In campo un fortissimo Zerini che fa la differenza raccogliendo i rimbalzi.

Grande anche Maestrello che con Giuri da filo da torcere agli avversari. Tiro da tre di Gibson che porta a più 11 l’Enel e poi quello di Callahan che porta il punteggio a 34-50. la sirena su 35/50. Al rientro in campo il Pistoia cambia gioco e accorcia le distanze.

Recupera sugli ultimi due minuti, chiudendo il tempo con 60/66. Ma nell’ultimo quarto la partita riprende ritmo. A tre minuti dalla fine 8 punti separano le due squadre. Renfroe perde più volte la palla, gli avversari segnano una tripla, ma Callahan risponde con tre punti all’ultimo minuto.

Gli ultimi secondi al cardiopalma cui pensa Gibson a chiudere la partita e l’Enel vince 86 a 88. A Brindisi dopo due anni di distanza è di nuovo festa, caroselli in piazza Vittoria e per strada. Ora si attende la grande festa domenica pomeriggio alle 19,30 al Palapentassuglia.

 di Lucia Portolano