Gli scaffali delle biblioteche si sfogliano in rete

bibliando

LECCE – Addio vecchi cataloghi cartacei e polverosi, ora per la ricerca dei libri basterà un clic. Dopo un anno di catalogazione e digitalizzazione, arriva la rivoluzione bibliotecaria in provincia di Lecce.

Sarà attivo da lunedì il portale di “Bibliando”, il catologo ispirato alle logiche del web 2.0, che metterà on line tutti i volumi contenuti in 51 biblioteche, pubbliche e private, come la “Caracciolo” di Lecce e la biblioteca “Minima” di Novoli. Un progetto voluto dalla provincia di Lecce e che consentirà di ottenere una diversa modalità di comunicazione con gli utenti, non unidirezionale. E già.

Non solo infatti sarà possibile attivare una ricerca per titoli e autori, case editrici, grazie anche all’aiuto di filtri. Si potrà anche entrare nel documento, consultarne l’abstract e le condizioni di disponibilità. Di più. Si potrà addirittura guardare lo scaffale su cui è posizionato il libro, vedere dove si trova, sfogliare i volumi che vengono prima e dopo. Tutto tramite la connessione internet dal pc o attraverso la smartphone. Con la possibilità anche di preparare liste di lettura tematiche e scambiarle con altri utenti. Il patrimonio di conoscenze, in questo modo, diventa incredibilmente condiviso.

Ora si attende l’altro salto di qualità. L’acquisto di volumi direttamente come e-book da parte della biblioteca “Bernardini”, con la possibilità di scaricarlo direttamente sul proprio i-pad e computer.

di Tiziana Colluto