Giunta, Stefano incontra i partiti e detta le regole

ezio stefano

TARANTO – Il Sindaco Ezio Stefàno detta regole  tempi per la formazione delle nuova squadra di  governo. Lo fa, per prima cosa, mettendo in chiaro un punto, anzi,  un  codice etico per gli assessori. Un insieme di regole che tutti dovranno rispettare per essere della partita.

Innanzitutto:  correttezza e la trasparenza.  E  poi la presenza e la continuità. Il Sindaco ha chiesto che  un paio di  assessori siano presenti ogni sabato e domenica.

Poi  il Cencelli in salsa stefaniana:  i partiti  saranno rappresentati ma, avrà più spazio  chi ha preso più voti.  Con un occhio particolare ai più suffragati.  Uno o due assessori saranno  indicati direttamente dal primo cittadino.

Le regole sono state presentate al tavolo di maggioranza riunito in tarda  serata in Comune.

Poi le quote rosa, elemento finora sempre  garantito da Stefàno e  a cui il Sindaco tiene particolarmente.  La  rappresentanza di genera   troverà, dunque,  adeguata rispondenza anche  nel governo Stefàno-bis.

Infine,  il primo cittadino ha indicato un  paio di argomento  in agenda di palazzo di Città: cozze e  bonifiche.

Tutti d’accordo tra segretari di partito, consiglieri e eletti  iscritti. Prossimo incontro  alla fine della prossima settimana,
m nel frattempo  giri di valzer tra  partiti e schieramenti.