Circolo cittadino, alle porte la guerra giudiziaria

LECCE – A tre giorni dalla discussione di fronte al Tar, torna a riunirsi a Palazzo dei Celestini la Commissione provinciale per fare il punto sul Circolo cittadino. All’esame del Tribunale amministrativo, infatti, approderà il ricorso proposto dai soci contro il provvedimento di esproprio emanato dalla Provincia di Lecce a febbraio. In commissione era presente anche l’avvocato della Provincia, Francesco Baldassarre, che ha esposto la linea dell’ente: rientrare in possesso dell’ex convento dei Cassinesi, visto che dal 1989 i soci non versano le quote di affitto, pari a 2.800 euro l’anno. E sulla manutenzione posta in essere dai membri del Circolo e i cui costi andrebbero in compensazione rispetto alle quote di affitto, il Presidente della Commissione Lavori pubblici, Renato Stabile, ha ribadito: “Non c’è un atto formale in cui chiedano o comunichino l’inizio dei lavori, perchè hanno creduto finora di essere i proprietari dell’immobile”.

di Tiziana Colluto