L’Indiano apre il caso Laforgia, oggi il Magnifico chiede l’abbreviato

L'ex rettore dell'Università del Salento Domenico Laforgia chiede di essere giudicato con rito abbreviato . Accusato di abuso d'ufficio per il caso dei brevetti con l'università. Sollevato dalla nostra trasmissione d'inchiesta L’Indiano che riproporremo martedì alle 21e30.

rettore laforgia

LECCE- La vicenda è quella relativa al presunto conflitto tra gli interessi pubblici e quelli privati dell’ex magnifico dell’Unisalento. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 18 dicembre. Domenico Laforgia ha chiesto di essere giudicato con l’abbreviato.

Tagli anche alla CCIAA. La protesta silenziosa dei lavoratori

Il "Salento tagliato": i dipendenti della Camera di commercio protestano in silenzio contro il provvediemnto che potrebbe portare alla chiusura degli enti camerali. Un "no" che corre parallelo a quello che difende la sede leccese della Banca d'Italia.

camera di commercio-2

LECCE- Protestano i dipendenti della Camera di Commercio di Lecce: compostamente al proprio posto, continuando nel loro lavoro a servizio delle imprese. 

Vogliono inginocchiare il Salento! Non perdete tempo

Dall' ipotesi di chiusura di Bankitalia a quella per la Prefettura, Sovrintendenza e Camera di Commercio. Parlamentari unitevi e lottare

TAGLI

LECCE- In un Paese democratico si cercano sempre leggi e riforme favorevoli ai territori per garantire stabilità, controlli, sicurezza ed efficienza.

Lecce, Massa e Pagliaro: “No alla chiusura della Banca d’Italia”

Sull’ipotesi di chiusura della sede leccese della Banca d’Italia, si solleva un polverone di polemiche. Dopo Perrone, il no arriva anche dall'Onorevole del Pd Fritz Massa e dal Presidente Mrs Paolo Pagliaro

banca d italia

LECCE- Sulla paventata chiusura della sede leccese di Banca d’Italia intervengono l’on. Friz Massa del Pd ed il presidente del Movimento Regione Salento, Paolo Pagliaro.

Brindisi:un primario risulterebbe contemporaneamente in servizio in ospedale ed in struttura privata

All'ospedale Perrino di Brindisi un primario figurerebbe nello stesso momento in servizio anche in una struttura accreditata. Dalla direzione della asl la smentita:"Un caso sanato anni fa"

ospedale 'perrino'

BRINDISI-All’ ospedale Perrino di Brindisi un primario figurerebbe nello stesso momento in servizio anche in una struttura accreditata.

Brindisi e Taranto: mal Comune mezzo gaudio

La Guardia di Finanza al Comune di Brindisi; a Taranto pericolo nuovo crack. La Corte dei Conti chiede spiegazioni al sindaco di Taranto

taranto-comune

TARANTO/BRINDISI- Dopo il dissesto finanziario del 2006 con l’allora sindaco Di Bello, la Corte dei Conti dà due mesi al primo cittadino Ippazio Stefàno per chiarire i motivi della tardiva approvazione del rendiconto 2012.

Nardoni: “Gli attacchi alle mie aziende saranno valutati dai miei legali”

L'assessore all'agricoltura della regione Puglia Fabrizio Nardoni risponde così a proposito dell'appalto vinto da una sua azienda. La replica è netta:" Valuterò se percorrere le vie legali".

Fabrizio Nardoni

BARI- L’assessore Fabrizio Nardoni replica alle accuse del consigliere Mazzei: “Sto valutando con i miei avvocati in quali sedi sia più opportuno difendermi da questi attacchi violenti e immotivati che gettano fango su di me e sulla mia famiglia”. 

Esperti mondiali nel Salento contro la Xylella: ma non proponeteci gli “ulivi transgenici”

Esperti da tutto il mondo hanno trascorso due giorni nel Salento per studiare gli ulivi colpiti dalla Xylella fastidiosa. Tanti spunti e qualche idea respinta al mittente, come quella delle piante geneticamente modificate. Tutti d'accordo nel credere che la prevenzione sia l'arma migliore.

ULIVI

LECCE- “Contro la Xylella, sostituire gli ulivi salentini con piante transgeniche, geneticamente modificate”. L’ipotesi è di alcuni esperti brasiliani e -inutile dirlo- ai più non piace affatto. Gli ulivi sono la più grande risorsa del Salento, con le loro specificità uniche.

Pd, la maggioranza del partito chiede un armistizio con l’opposizione – minoranza

"Abbiamo forse anche sbagliato, il nostro è un partito aperto, confrontiamoci". Così il gruppo dirigente del pd apre ai "Riformisti per il Salento” che nei giorni scorsi avevano chiesto le dimissioni di Abaterusso e non avevano partecipato alla direzione provinciale

pd

LECCE- “La Segreteria non è un club esclusivo ma è aperta al contributo e all’impegno di tutti”. Così i dirigenti del Pd leccese che apre ai riformisti . “Non eludiamo e non eluderemo il confronto sulle questioni sollevate dalla minoranza ma ci sarebbe piaciuto confrontarci, a viso aperto, nella sede istituzionale a ciò deputata, ossia la Direzione Provinciale.

Gambizzato in pieno giorno, ancora spari nella 167

Ferito alle gambe mentre guida, in compagnia della fidanzata. Un agguato o un banale litigio stradale, come racconta la vittima, arrivata in ospedale alle 11,30 . La sparatoria alla 167, nei pressi di piazza Madre Teresa di Calcutta , dove però non sono stati trovati bossoli

spari lecce2

LECCE- Spari in pieno giorno, con un ferito, un uomo gambizzato arrivato al pronto soccorso del Fazzi in auto, la sua, guidata dalla compagna e da un ragazzo che pare si trovasse li per caso.

2.500 coppie pronte per l’Eterologa ma è allarme donatrici. Senza ovociti tutto fermo

Liste di attesa lunghissime nel Salento per la fecondazione eterologa. Ma è allarme donazioni, senza ovociti non si comincia. Intanto Nardò è sempre più eccellenza: dopo torino, è l'unico centro in Italia in cui potranno tornare fertili le donne soggette a chemioterapia.

eteROLOGA

NARDO’- 2500 coppie sono già pronte per la fecondazione eterologa. Ma il rischio è che non possano mai farla. Perché, ad oggi, non ci sono donatrici di ovociti. Ne servirebbero almeno 500 ma nelle banche di conservazione del centro di procreazione assistita di Nardò ce ne sono poco più di 20 e appartengono a coppie che provvederanno a pianificare un propria gravidanza. La Regione Puglia nelle scorse ore ha sondato il terreno per capire a che punto si fosse.

Forza Claudia! Tutto il mondo è con te!

Gara di solidarietà da tutto il mondo per Claudia affetta da una malattia sconosciuta. Nel servizio delle Iene anche l'auto donata dall'associazione CuoreAmico Onlus per farla viaggiare in comodità

cuoreamico

LECCE- Sì, sta proprio diventando famosa Claudia. Lei, il suo sguardo determinato, il suo sorriso, la forza della sua famiglia. La sua storia, la sua malattia sconosciuta, stanno facendo il giro del mondo, da quando Le Iene di Italia Uno le hanno rese note.

A ruba lastre di pietra leccese, arrestati padre e figlio

Sorpresi a rubare chianche da un terreno in località Specchiulla, a Scorrrano. nei guai padre e figlio di Montesano Salentino

lastre2

MONTESANO SALENTINO- Arrestati padre e figlio per furto aggravato e ricettazione. A finire nei guai:  Salvatore Moriero, 64 anni, ed il figlio Sergio, 27 anni, già noti, di Montesano Salentino.

Spaccio di eroina, in manette 42enne

Sorpreso in casa e in auto con alcuni grammi di eroina. E' finito in manette un 42enne di Miggiano

del popolo

MIGGIANO- E’ stato tratto in arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, Vincenzo  DEL POPOLO, 42enne di Miggiano, già noto.

Minaccia ex moglie e figlia, arrestato

Da mesi minacciava l'ex moglie e la figlia, ieri il folle gesto di prendere a calci l'ingresso della sua abitazione. E' finito in manette un 37enne di Taranto

carabinieri

TARANTO- Tratto in arresto stalker 37enne tarantino. Da mesi perseguitava la sua ex moglie, minacciandola di morte insieme alla figlia, ieri l’irruzione nel palazzo di via del Borgo in cui abita dove ha tentato di sfondare la porta dell’abitazione dell’ex moglie a calci e spallate.

Inseguimento all’alba a Brindisi, tre baresi in manette

Rubato una Fiat 500 Abart per rivenderla nel brindisino, ma vengono beccati. Finiscono nei guai tre baresi

polizia di stato

BRINDISI- Rubano auto a Bari e vengono rintracciati a Brindisi. All’alba sono finiti in manette, dopo un inseguimento con le Violanti, tre baresi: Vincenzo Vigliotti, di anni 22, Giuseppe De Santis, di anni 40 e Michele  Losacco di anni 49, tutti di Bari.

Taranto, attentato al Dental Center: ingresso in fiamme

Incendiata la saracinesca di uno studio dentistico e distrutte due auto. I tre episodi si sono consumati a Taranto

vigili del fuoco

TARANTO- Attentato incendiario ai danni di uno studio dentistico di Taranto. Nella notte, ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile l’ingresso del Dental Center di via Campania.

Al via la seconda edizione del Premio “Scola Federiciana”

Sabato prossimo nel Castello Carlo V di Lecce si svolgerà la seconda edizione del Premio Scola federiciana, per la valorizzazione della lingua italiana siculo calabro salentina. Poesia e musica in nome di una battaglia culturale che ha ormai un respiro europeo

PREMIO2

LECCE-  Una lingua italiana antecedente anche al volgare di Dante Aligheri. Non ha avuto la stessa dignità letteraria, ma i documenti che attestano che essa sia esistita realmente e che fosse diffusa nelle terre federiciane per eccellenza: sicilia, calabria e salento ci sono. 

Lerda: “Cerchiamo la vittoria esterna con più cinismo”

Alla vigilia del match di campionato con la salernitana l'allenatore del Lecce analizza lo stato di salute della sua squadra. I giallorossi cercano la prima vittoria esterna, per Lerda serve solo piu' cinismo sottoporta.

lerda

LECCE- E’ un Franco Lerda sereno quello che si presenta in sala stampa alla vigilia del match che il Lecce giocherà in trasferta contro la Salernitana. Serenità dettata dal lavoro svolto in settimana in un contesto di massima tranquillità e dedizione al lavoro.

Gallipoli, Volturo: “Ad Andria giocheremo a viso aperto”

Il tecnico del Gallipoli persa la vetta della classifica dopo la sconfitta con il Grottaglie puo' riscattarsi in casa dell'attuale capolista Andria. Volturo è pronto a giocare a viso aperto senza fare barricate.

calcio

GALLIPOLI- Il Gallipoli vuole rimettersi in carreggiata. Inutile dire che le due sconfitte consecutive maturate sul campo con San Severo e Grottaglie hanno fatto alzare la soglia di allerta in casa jonica.

Brindisi, adesso servono punti in trasferta

Dopo la vittoria di domenica scorsa, Il Brindisi deve dare un segnale ai suoi tifosi iniziando a fare punti anche fuori casa dove ha raccolto solo sconfitte fin'ora. L'occasione di invertire la rotta si presenta con il Manfredonia

brindisi calcio

BRINDISI- Ritrovata la strada della vittoria domenica scorsa contro il fanalino di coda Puteolana, il Brindisi prova a scalare posizioni in classifica per dare un senso ad una stagione iniziata non certo nel migliore dei modi e per niente in linea con gli sforzi compiuti dalla società in fase di allestimento dell’organico.

Enel basket, il gm Giuliani firma. Ferrarese rompe con Marino

Il general manager prolunga il rapporto con l'enel basket per altri due anni. Intanto è rottura tra Massimo Ferrarese che abbandona la società e il presidente Fernando Marino.

enel basket

BRINDISI- In casa Enel basket le buone e le cattive notizie si alternano nello stretto giro di poche ore. La delusione della rotture ai vertici societari tra il presidente frenando marino e il Massimo Ferrarese colui che aveva fatto nascere il progetto basket a Brindisi fino a portarlo ai massimi livelli della Lega A, è in parte attenuata dalla riconferma del general manager Alessandro Giuliani che ha firmato il prolungamento del rapporto professionale per altri due anni.

Banca d’Italia e Camera di Commercio a rischio chiusura. Perrone scrive a Visco

Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, scrive al governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, per scongiurare la soppressione della filiale di Lecce. Anche la Camera di commercio leccese a rischio: scoppia il problema occupazionale

paolo perrone

LECCE- Tagli su tagli. Questa volta tocca a Bankitalia e alla Camera di Commercio di Lecce e il Salento rischia di diventare un deserto. Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, scrive al governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, per scongiurare la soppressione della filiale di Lecce: “Sarebbe un grave atto di miopia e un incomprensibile gesto di abbandono da parte dello Stato”. Per il primo cittadino leccese, infatti, la Banca d’Italia è da potenziare, non da chiudere.

Nardoni: “Non mi dimetto per dovere, F.I. non faccia sciacallaggio sugli agricoltori”

Solo sciacallaggio politico sui poveri agricoltori, risponde così, l'assessore regional all'agricoltura,dopo la mozione di sfiducia di f.i. La destra ha livore e non si accorge delle cose fatte ma nulla dice sulla presenza della moglie in manifestazioni sponsorizzate

Fabrizio Nardoni

BARI- “Resto al mio posto per senso del dovere e per rispetto nei confronti di una categoria che delle polemiche infruttuose e strumentali non sa davvero che farsene. Questo modo di operare una pura rappresaglia è¨ il segno evidente dell’ incapacità del centro destra“. Così l’assessore Nardoni dopo la conferenza stampa del Gruppo di Forza Italia

Forza Italia: “Nardoni si deve dimettere”. Presentata mozione di sfiducia

Inadempienze, sprechi, ritardi con la conseguenza di ridurre in ginocchio gli agricoltori pugliesi. E' l'accusa di Forza Italia che presenta una mozione di sfiducia nei confronti dell'Assessore alle Politiche agricole della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni

forzaitalia

BARI- L’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Fabrizio Nardoni deve dimettersi. Almeno secondo Forza Italia che ha presentato una mozione di sfiducia per imporre un turn over nell’esecutivo. “Se ne vada lui o lo mandi via il presidente Vendola” chiedono i forzisti. Il motivo è una lunga lista di inadempienze che per l’opposizione è stata perpetrata ai danni dell’agricoltura pugliese.

Regione Puglia: più di 5 milioni spesi per sedi a Tirana, Roma e Bruxelles

Il commissario per la spending review Cottarelli insiste: "Risparmi possibili abolendo le doppie e triple sedi delle Regioni". Anche la Puglia ha, dunque, in questo capitolo, spese da tagliare. Ecco dove.

consiglio regionale pugliese

BARI- La lunga lista dei tagli che il Commissario per la Spending Review Carlo Cottarelli ha tra le mani lo dice chiaro: le sedi alternative delle Regioni costano troppo. E vanno tagliate. Lo detto chiaramente anche durante l’ultima puntata del programma di Giovanni Floris, Dimartedì. Sedi in Italia, sedi a Bruxelles, nel calderone rientra tutto. E la Puglia non fa eccezione. Perché di sedi ne ha diverse. Quella in ogni Provincia, tanto per cominciare.

Infermieri inesperti in ambulanza? Lo denuncia il presidente di una Onlus

In pericolo su un'ambulanza? La denuncia del dipendente di una Onlus, attraverso il sito sanitasalento.net, è che a bordo dei mezzi di soccorso ci siano infermieri alle prime armi, incapaci di affrontare le emergenze.

ambulanza

LECCE- “Infermieri appena laureati e spesso inesperti a bordo delle ambulanze delle Onlus”, quelle che affiancano la Asl nel servizio del 118. La denuncia arriva proprio dalla voce di un dipendente di una delle associazioni, attraverso il sito sanitasalento.net.

Regionali: le primarie ed il gioco delle tre carte tra F.I., Ncd, Berlusconi e Fitto

Le primarie nel centrodestra, il gioco delle parti in F.I. (tra contrari e finti favorevoli)  mentre Baldassarre annuncia: "Se Schittulli unisce niente Primarie"

fitto berlusconi

LECCE-  Le primarie fino a qualche anno fa, per l’ex Pdl ed ex ex Forza Italia, erano viste come un’operazione di facciata del centrosinistra, poi in alcuni territori, vedi quelle fatte a Lecce in occasione delle ultime elezioni comunali, sono state la soluzione per rilanciare un centrodestra sbiadito ed ora, in Puglia, sembra che tutti le vogliano per poi tentar di eluderle.

Tagli a Regioni e Comuni, Congedo: “Il Pd alzi la voce”

Secondo il vice presidente vicario Fi, il "Pd è complice di tutto quello che sta accadendo sino a quando non deciderà di ribellarsi esplicitamente, con azioni e fatti concreti".

congedo

LECCE- Torna a evidenziare i rischi sociali che la Puglia corre a causa dei tagli che il Governo ha riservato a Regioni e Comuni, il vice presidente vicario del gruppo Pdl/Fi alla Regione Puglia Erio Congedo, che chiede al Partito Democratico, forza di governo a Roma e a Bari, di alzare la voce.