Matera-Lecce 2019, parte il futuro comune “Fonderemo team e progetti”

Lecce e Matera formalizzano quella che sarà molto più di una collaborazione per il 2019. Il sindaco Adduce annuncia: “Per la Capitale della cultura fusione di progetti e squadre di lavoro”

PERRONE ADDUCE

LECCE- “Non ho proposto una semplice collaborazione, che era il minimo sindacale. Ho proposto di fondere i due progetti e anche i due team”. Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, sdogana la nomina della sua città a capitale europea della cultura 2019 e tende la mano a Lecce.

Lecce2019, rassegnamoci!!! Bari e la politica, stando fermi, “hanno remato contro” ed i giudici non erano marziani

Incapacità di capire o disegno per bloccare il Salento? Una Regione divisa ed il vuoto politico, alla base delle scelte dei giurati che non venivano dalla Luna. Rassegnamoci e tentiamo un recupero. L'editoriale del direttore Vernaleone

informare giuseppe vernaleone

LECCE- La delusione ci fece esser subito lucidi e quando sancimmo la forza della Basilicata e dell’europarlamentare Pittella qualcuno fraintese il messaggio. Ora molti credono a questa ipotesi che non deve esser confusa come se volessimo farne una colpa nei riguardi dei cugini del Sud ma come una responsabilita di quanti, da questo territorio, nulla han fatto.

Oncoematologia Pediatrica a corto di medici, i genitori lanciano l’allarme

Oncoematologia pediatrica senza medici. L'allarme lo lanciano i genitori. Pronta interrogazione in Regione

sanità

LECCE- Due medici per gestire tutto il reparto di Oncoematologia pediatrica del Vito Fazzi. Due medici a fronte di un numero minimo di 5/6 oncologi pediatrici necessari. Stavolta l’allarme lo lanciano i genitori dei piccoli e lo fanno di fronte alla assenza di notizie rassicuranti da parte della Asl di Lecce. La questione è pronta a sbarcare sul tavolo della Regione, con un’interrogazione a firma del consigliere Fi Luigi Mazzei.

Cittadella della Giustizia: dopo un anno, selezionate 8 ditte su 20

Dopo un anno, riparte l'iter per la Cittadella della Giustizia a Lecce. Selezionate otto ditte sulle 20 che hanno presentato i progetti. 4 sono a ridosso del carcere

Daniele Montinaro

LECCE- Un anno dopo, qualcosa si muove per la cittadella della giustizia a Lecce. Gli uffici Urbanistica – Lavori Pubblici – Avvocatura di Palazzo Carafa hanno selezionato la short list di 8 possibili soluzioni a fronte delle 20 offerte presentate.

Portaluri: “Le riforme di Renzi non cambiano l’Italia, Regioni troppo estese e ruoli non chiari”

Dopo esser stato ascoltato dal Senato, il Prof. Pierluigi Portaluri audito dalla Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati, il suo parere su Riforme Istituzionali ed Italia a rischio contenziosi

Prof. Portaluri

LECCE- Prima al Senato ed ora in Commissione affari Costituzionali della Camera dei Deputati, Pierluigi Portaluri, docente di diritto amministrativo e costituzionale bacchetta la Riforma delle Istituzioni voluta dal Governo Renzi.

Tempismo imperfetto: il medico fa la visita, ma il paziente è morto da un mese

Il medico suona alla porta per una visita a domicilio, ma il paziente era morto da più di un mese.E’ accaduto a Lecce. Il medico di famiglia aveva chiesto una visita geriatrica urgente, ma negli uffici della Asl avevano fatto cancellare la U di urgente e avevano invitato a ripresentare la richiesta «normale». Lungaggini e complicazioni, e il 75enne, nel frattempo, è morto

CAMPANELLO

LECCE- Un mese in attesa della visita a domicilio, ma quando il medico della Asl si è presentato, il 14 ottobre scorso, il paziente era già morto da 33 giorni. Eppure, doveva essere una visita geriatrica urgente, questo aveva chiesto il medico di famiglia, ma negli uffici della Asl avevano fatto cancellare la U di urgente e avevano invitato a ripresentare la richiesta «normale».

Porto Cesareo, festini hard in cambio di voti: chiuse le indagini per l’ex vicesindaco

Notificato l'avviso di conclusione indagini per l'ex vicesindaco di Porto Cesareo Greco e per il consigliere Presicce: l'accusa è di sfruttamento della prostituzione. Avrebbero organizzato festini con giovani rumene in cambio di voti nelle amministrative 2011

Porto Cesareo

PORTO CESAREO-  Sfruttamento della prostituzione di giovani ragazze rumene per ottenere, dai clienti, preferenze elettorali. Ci sono i nomi di Antonio Greco, 49 anni, ex vicesindaco di Porto Cesareo e Cosimo Presicce, 48 anni, assessore dimissionario nella chiusura indagini firmata dal pm Carmen Ruggiero  e notificata nelle scorse ore agli interessati.

Lo strano caso del caicco “fantasma”

Acquistato in Albania e portato in Italia clandestinamente, poi affondato nel porto di Brindisi. Il relitto di un caicco è stato recuperato dalla finanza che ha svelato il mistero: era servito per ottenere dalla regione puglia un finanziamento di 100 mila euro nel settore turistico. 7 denunce

caicco2

BRINDISI- Contrabbando e truffa. Sono finiti nei guai il titolare di una ditta individuale di Bari operante nel settore della locazione e noleggio, insieme ad altre 6 persone.

Riva degli Angeli, in 13 rischiano il processo

Gli indagati sono accusati di aver realizzato un complesso turistico in violazione delle norme urbanistiche e ambientali. Ora hanno 20 giorni di tempo per chiedere di essere interrogati o per produrre memorie difensive.

Riva degli Angeli

PORTO CESAREO – Il pm Carmen Ruggiero ha notificato a 13 indagati l’avviso di conclusione delle indagini preliminari nell’ambito dell’inchiesta sulla realizzazione del villaggio “Riva degli Angeli”, a Torre Lapillo.

Leverano, scontro sulla circonvallazione: due feriti in ospedale

Schianto in mattinata sulla circonvallazione per Porto Cesareo. Una Lancia Y si è scontrata con un Fiorino. Una ragazza e un anziano sono finiti in ospedale. Fortunatamente nessuno dei due è in pericolo di vita.

incidente leverano

LEVERANO- Incidente in mattinata a Leverano. Due i mezzi coinvolti e due i feriti trasportati in ospedale. E’ accaduto lungo la circonvallazione per Porto Cesareo.

Dipendente infedele ruba gasolio alla ditta Monteco

Un dipendente della ditta Monteco è stato denunciato per appropriazione indebita del gasolio dell'azienda. Oltre a fare il pieno al mezzo della nettezza urbana riempiva anche taniche di carburante da portare a casa. L'azienda ha dei sospetti e i carabinieri lo colgono sul fatto

tanica-300x197

LECCE- Colto sul fatto dai carabinieri mentre riempie taniche di gasolio da portare a casa, servendosi però di una carta prepagata di proprietà della sua azienda: la Monteco srl, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti a Lecce e nell’Interland.

Merine, in fiamme l’auto di un agente di polizia penitenziaria

Incendio doloso nella notte a Merine. Nel mirino l'auto di un 42enne. Al vaglio dei militari, i filmati registrati da eventuali telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

vigili del fuoco

MERINE – E’ sicuramente d’origine dolosa l’incendio che nella notte ha interessato  la Renault Scenic di un agente di polizia penitenziaria di 42 anni. E’ accaduto intorno alle 2.30 a Merine, frazione di Lizzanello. L’auto  era parcheggiata in via Rucula.

Rapina all’Ufficio Postale, malore per un dipendente

Rapinatori in azione nel primo mattino alle poste di di viale Commenda a Brindisi. Sotto minaccia dell'arma hanno seminato il panico e sono riusciti a impossessarsi di un bottino pari a 500 euro. Un dipendente è stato colto da malore

Ufficio Postale

BRINDISI- Rapinatori in azione nel primo mattino a Brindisi. Nel mirino l‘ufficio postale di viale Commenda. Erano circa le 8.30, quando due banditi armati di pistola hanno fatto irruzione all’interno dell’agenzia seminando il panico tra i clienti e facendosi largo fino alle casse.

Truffa ai danni dell’Inps, nei guai tre amministratori

Fingevano stato di crisi per ottenere i fondi a titolo di “Cassa Integrazione Guadagni” per gli anni 2012 e 2013. Nei guai gli amministratori di tre società, due con sede a Palagiano e una a Massafra, operanti nel settore edile

inps

TARANTO- Truffa ai danni dell’Inps. Le Fiamme Gialle hanno denunciato gli amministratori di tre società, due con sede a Palagiano e una a Massafra, operanti nel settore edilizio e dell’estrazione di inerti.

Lecce stasera in campo a Salerno. Sfida ad alta quota

Stasera il Lecce sarà in campo nell'anticipo della decima giornata di campionato contro la Salernitana attualmente capolista. I giallorossi sono pronti a sfatare il tabu' delle gare esterne e ad insidiare la vetta della classifica

Franco Lerda

LECCE- La strada è una sola. Il Lecce pronto a scendere in campo all’Arechi di Salerno stasera con calcio d’inizio alle ore 20,45, deve puntare alla vittoria. Successo che ancora manca nelle gare in trasferta in questa stagione dove invece diametralmente contrapposto è il rendimento interno.

Gallipoli pronto alla prova di forza con l’Andria

Sarà uno scontro d'alta classifica quello tra Andria e Gallipoli. Gli jonici vogliono gettarsi alle spalle la sconfitta con il Grottaglie lanciando l'assalto ad una delle corazzate del girone. La classifica non è un assillo per Volturo ma un tesoretto da gestire.

calcio

GALLIPOLI- Il Gallipoli è pronto alla prova di forza a cui sarà chiamato domenica. I ragazzi di mister Volturo faranno visita all’attuale capolista Andria, considerata dagli addetti ai lavori una delle principali candidate alla vittoria del campionato.

Il Brindisi prepara l’assalto al Manfredonia

Dare continuità alla vittoria di domenica scorsa. E' questo l'input del tecnico del Brindisi Castellucci impartito ai suoi ragazzi. La trasferta è delicata ma per risalire la china servono le vittorie.

calcio

BRINDISI- Vincere a Manfredonia per dare continuità alla vittoria ottenuta in casa contro il fanalino di coda Puteolana. Mister Castellucci impartisce le direttive ai suoi ragazzi che lontano dal Fanuzzi non brillano per risultati ottenuti. Il tecnico probabilmente darà fiducia allo stesso undici titolare di domenica scorsa fatta. Unica variante sarà al centro della difesa dove non ci sarà Ciano squalificato.

Enel Brindisi-Sassari: è aria di big match

Si respira già aria di big match alla terza giornata di campionato. L'enel Brindisi farà visita lunedi sera al Sassari, considerata una delle candidate alla vittoria scudetto. Un test importante per il roster di coach Bucchi

Enel Basket

BRINDISI- Si respira aria di big match in Lega A di basket. Lunedi sera nel posticipo della terza giornata l’Enel Brindisi farà visita ad una delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria dello scudetto. Una gara tutta da gustare quella tra Enel Brindisi e Sassari con i sardi che sono anche impegnati sul fronte Eurolega.

L’Indiano apre il caso Laforgia, oggi il Magnifico chiede l’abbreviato

L'ex rettore dell'Università del Salento Domenico Laforgia chiede di essere giudicato con rito abbreviato . Accusato di abuso d'ufficio per il caso dei brevetti con l'università. Sollevato dalla nostra trasmissione d'inchiesta L’Indiano che riproporremo martedì alle 21e30.

rettore laforgia

LECCE- La vicenda è quella relativa al presunto conflitto tra gli interessi pubblici e quelli privati dell’ex magnifico dell’Unisalento. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 18 dicembre. Domenico Laforgia ha chiesto di essere giudicato con l’abbreviato.

Tagli anche alla CCIAA. La protesta silenziosa dei lavoratori

Il "Salento tagliato": i dipendenti della Camera di commercio protestano in silenzio contro il provvediemnto che potrebbe portare alla chiusura degli enti camerali. Un "no" che corre parallelo a quello che difende la sede leccese della Banca d'Italia.

camera di commercio-2

LECCE- Protestano i dipendenti della Camera di Commercio di Lecce: compostamente al proprio posto, continuando nel loro lavoro a servizio delle imprese. 

Vogliono inginocchiare il Salento! Non perdete tempo

Dall' ipotesi di chiusura di Bankitalia a quella per la Prefettura, Sovrintendenza e Camera di Commercio. Parlamentari unitevi e lottare

TAGLI

LECCE- In un Paese democratico si cercano sempre leggi e riforme favorevoli ai territori per garantire stabilità, controlli, sicurezza ed efficienza.

Lecce, Massa e Pagliaro: “No alla chiusura della Banca d’Italia”

Sull’ipotesi di chiusura della sede leccese della Banca d’Italia, si solleva un polverone di polemiche. Dopo Perrone, il no arriva anche dall'Onorevole del Pd Fritz Massa e dal Presidente Mrs Paolo Pagliaro

banca d italia

LECCE- Sulla paventata chiusura della sede leccese di Banca d’Italia intervengono l’on. Friz Massa del Pd ed il presidente del Movimento Regione Salento, Paolo Pagliaro.

Brindisi:un primario risulterebbe contemporaneamente in servizio in ospedale ed in struttura privata

All'ospedale Perrino di Brindisi un primario figurerebbe nello stesso momento in servizio anche in una struttura accreditata. Dalla direzione della asl la smentita:"Un caso sanato anni fa"

ospedale 'perrino'

BRINDISI-All’ ospedale Perrino di Brindisi un primario figurerebbe nello stesso momento in servizio anche in una struttura accreditata.

Brindisi e Taranto: mal Comune mezzo gaudio

La Guardia di Finanza al Comune di Brindisi; a Taranto pericolo nuovo crack. La Corte dei Conti chiede spiegazioni al sindaco di Taranto

taranto-comune

TARANTO/BRINDISI- Dopo il dissesto finanziario del 2006 con l’allora sindaco Di Bello, la Corte dei Conti dà due mesi al primo cittadino Ippazio Stefàno per chiarire i motivi della tardiva approvazione del rendiconto 2012.

Nardoni: “Gli attacchi alle mie aziende saranno valutati dai miei legali”

L'assessore all'agricoltura della regione Puglia Fabrizio Nardoni risponde così a proposito dell'appalto vinto da una sua azienda. La replica è netta:" Valuterò se percorrere le vie legali".

Fabrizio Nardoni

BARI- L’assessore Fabrizio Nardoni replica alle accuse del consigliere Mazzei: “Sto valutando con i miei avvocati in quali sedi sia più opportuno difendermi da questi attacchi violenti e immotivati che gettano fango su di me e sulla mia famiglia”. 

Esperti mondiali nel Salento contro la Xylella: ma non proponeteci gli “ulivi transgenici”

Esperti da tutto il mondo hanno trascorso due giorni nel Salento per studiare gli ulivi colpiti dalla Xylella fastidiosa. Tanti spunti e qualche idea respinta al mittente, come quella delle piante geneticamente modificate. Tutti d'accordo nel credere che la prevenzione sia l'arma migliore.

ULIVI

LECCE- “Contro la Xylella, sostituire gli ulivi salentini con piante transgeniche, geneticamente modificate”. L’ipotesi è di alcuni esperti brasiliani e -inutile dirlo- ai più non piace affatto. Gli ulivi sono la più grande risorsa del Salento, con le loro specificità uniche.

Pd, la maggioranza del partito chiede un armistizio con l’opposizione – minoranza

"Abbiamo forse anche sbagliato, il nostro è un partito aperto, confrontiamoci". Così il gruppo dirigente del pd apre ai "Riformisti per il Salento” che nei giorni scorsi avevano chiesto le dimissioni di Abaterusso e non avevano partecipato alla direzione provinciale

pd

LECCE- “La Segreteria non è un club esclusivo ma è aperta al contributo e all’impegno di tutti”. Così i dirigenti del Pd leccese che apre ai riformisti . “Non eludiamo e non eluderemo il confronto sulle questioni sollevate dalla minoranza ma ci sarebbe piaciuto confrontarci, a viso aperto, nella sede istituzionale a ciò deputata, ossia la Direzione Provinciale.

Gambizzato in pieno giorno, ancora spari nella 167

Ferito alle gambe mentre guida, in compagnia della fidanzata. Un agguato o un banale litigio stradale, come racconta la vittima, arrivata in ospedale alle 11,30 . La sparatoria alla 167, nei pressi di piazza Madre Teresa di Calcutta , dove però non sono stati trovati bossoli

spari lecce2

LECCE- Spari in pieno giorno, con un ferito, un uomo gambizzato arrivato al pronto soccorso del Fazzi in auto, la sua, guidata dalla compagna e da un ragazzo che pare si trovasse li per caso.

2.500 coppie pronte per l’Eterologa ma è allarme donatrici. Senza ovociti tutto fermo

Liste di attesa lunghissime nel Salento per la fecondazione eterologa. Ma è allarme donazioni, senza ovociti non si comincia. Intanto Nardò è sempre più eccellenza: dopo torino, è l'unico centro in Italia in cui potranno tornare fertili le donne soggette a chemioterapia.

eteROLOGA

NARDO’- 2500 coppie sono già pronte per la fecondazione eterologa. Ma il rischio è che non possano mai farla. Perché, ad oggi, non ci sono donatrici di ovociti. Ne servirebbero almeno 500 ma nelle banche di conservazione del centro di procreazione assistita di Nardò ce ne sono poco più di 20 e appartengono a coppie che provvederanno a pianificare un propria gravidanza. La Regione Puglia nelle scorse ore ha sondato il terreno per capire a che punto si fosse.