Tap, il Sindaco di S. Pietro Vernotico: “Se i giochi non sono chiusi, parola al referendum”

Gasdotto Tap: nuovo incontro a Roma presso la presidenza del Consiglio dei Ministri. I Sindaci di Otranto, Brindisi e Torchiarolo ribadiscono il No ad essere approdi alternativi a San Foca. Il sindaco di S. Pietro Vernotico dice nì:“Indirei un referendum”.

percorso gasdotto TAP

ROMA- Per il sindaco di Melendugno l’incontro si è risolto in un nulla di fatto; per quello di S. Pietro Vernotico, per la prima volta convocato al tavolo, invece, è stato importante per chiarire la propria posizione e “per mettere ministeri e Tap di fronte alla domanda madre: ma c’è ancora tempo per valutare altri approdi del gasdotto, sì o no? Se la risposta è sì, io indirò un referendum”.

Lavori a rilento dopo la voragine di Gallipoli, famiglie sgomberate assediano il Comune

Le 50 famiglie fatta sgomberare da via Firenze, a Gallipoli, sul piede di guerra: i lavori viaggiano a rilento e la prima tranche di indennizzi promessi dal sindaco non si vede. Municipio assediato

Il Comune di Gallipoli-2

GALLIPOLI- Hanno i nervi a fior di pelle, dopo due settimane fuori di casa. Le famiglie che hanno vissuto l’incubo della voragine di via Firenze nel 2007, che hanno convissuto per otto anni con la paura dei muri che cedono, che il 15 febbraio hanno fatto armi e bagagli perché da qui sgomberate, loro adesso non concedono più tregua.

Vitali incontra i consiglieri regionali: “Gli assenti hanno rinunciato alla ricandidatura” ma i fittiani saranno da Schittulli

Reciproche accuse ed i consiglieri fittiani disertano la riunione con Vitali. “Non venendo”, chiosa il commissario di Forza Italia, “hanno rinunciato alla candidatura”, ma questi dicono: “Non può estrometterci e saremo domenica con Schittulli”.

VITALI

BARI- “Non posso che ritenermi pienamente soddisfatto dell’incontro avuto oggi con i consiglieri regionali di Forza Italia a Bari. C’erano quasi tutti: Scianaro, Friolo, Lospinuso, Cristella, Alosi, Alfarano, Marmo, Di Biase e Gatta. Ruocco e Copertino non hanno potuto partecipare per impedimenti, ma hanno avuto premura di avvisarmi per tempo. Gli altri invece, come noto, hanno preferito non partecipare”. Così il coordinatore Vitali.

Si frattura una gamba e muore pochi giorni dopo: la famiglia sporge denuncia

La frattura composta alla gamba, l'ingessatura nell'ospedale di Copertino e poi il decesso. E' mistero sull'improvvisa morte di una 42enne di Squinzano.

ospedale di Copertino

SQUINZANO- Una giovane donna si rompe una gamba cadendo dalle scale e, pochi giorni dopo, muore. Scioccati, i parenti sporgono denuncia ai carabinieri per avere delle risposte.

Scavalca il muro di cinta del carcere: bloccato detenuto che tenta di evadere

Detenuto tenta di evadere ma viene bloccato immediatamente. E' accaduto in mattinata nella Casa Circondariale di Borgo San Nicola

carcere di  Borgo S.Nicola

LECCE- Tenta di evadere da Borgo San Nicola ma viene bloccato prontamente dal personale della Polizia Penitenziaria.E’ accaduto questa mattina nel reparto Transito. Protagonista della vicenda, un detenuto nigeriano di 26 anni, condannato a scontare una pena fino al 2018 per reati contro persona e patrimonio.

Lutto Università, muore il Direttore Generale Claudia De Giorgi

E' scomparsa all'età di 49 anni il direttore generale dell'Università del Salento, l'avvocato Claudia De Giorgi. Era stata nominata dopo le dimissioni di Emilio Miccolis. L'Ateneo di nuovo in lutto

claudia_de_giorgi ap

LECCE- Ancora un lutto nell’Università del Salento. É morta all’improvviso all’età di 49 anni l’avvocato Claudia De Giorgi, direttore generale dell’Ateneo leccese. Era stata nominata dal Senato accademico dopo le dimissioni di Emilio Miccolis.

Gambizzato in città, si indaga su un giro di droga

Si torna a sparare in città. Indagini a tutto campo dopo il ferimento a colpi d'arma da fuoco dell'albanese di 35 anni. La polizia gli trova in casa eroina e si concentra su un giro di droga

sparo

LECCE-  Nella notte è stato operato nel Vito Fazzi. I medici hanno recuperato solo una piccola scheggia d’ogiva, dalla quale non è possibile però risalire all’arma che ha sparato.

Lecce, 18enne picchiato con una spranga da una baby gang

Mistero su un'aggressione ad un ragazzo di 18 anni nei pressi della villa comunale. Ha detto di essere stato avvicinato da una baby gang che l'avrebbe colpito con una spranga.

Squadra Mobile - Questura di Lecce

LECCE- E’ mistero sui motivi della presunta aggressione subita da un 18enne, questo pomeriggio in pieno centro a Lecce. Il giovane era giunto da pochi minuti in via 25 luglio, nei pressi della villa comunale per fare una passeggiata in centro quando, per motivi ancora poco chiari, sarebbe stato avvicinato da una baby gang.

41enne morto nel canale, l’autopsia scioglierà i dubbi

E' ancora mistero sulle cause della morte del 41enne scomparso e ritrovato cadavere all'interno di un canale. Non è chiaro se sia scivolato, se si sia trattato di un suicidio o altro. Sarà l'autopsia a sciogliere ogni dubbio

ritrovamento2 copia

RACALE- Nei prossimi giorni sarà disposta l’autopsia per stabilire la causa della morte di Mauro Scanferla, il 41enne ritrovato senza vita in un canalone pieno d’acqua, alla periferia di Racale, in località Monterutunnu.

Sparò contrabbandiere, si è costituito l’ex vicequestore di Brindisi

I fatti risalgono alla notte tra il 13 e il 14 giugno del 1995. La Suprema Corte ha confermato per lui la condanna per omicidio volontario a 15 anni e sei mesi.

tribunale

BRINDISI- Si è presentato nel tardo pomeriggio nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) l’ex vicequestore vicario di Brindisi Pietro Antonacci, 66 anni, accusato di aver ucciso il contrabbandiere Vito Ferrarese.

Truffa da 2 milioni alle assicurazioni, raffica di arresti a Taranto

Otto arresti a Taranto per una truffa alle compagnie assicurative. Professionisti e impiegati dell'ospedale avrebbero organizzato falsi incidenti. Un giro d'affari da due milioni di euro

truffe assicurative

TARANTO- Un articolato e ben collaudato sistema per la messa in scena di falsi incidenti stradali che ha provocato un danno di due milioni di euro alle più importanti compagnie assicurative ( 18 in tutto). Con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa sono  finite in manette otto persone a Taranto e Provincia, tra cui anche un medico dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto e due avvocati. 

A Lucca chi fa volontariato non paga le tasse, appello ai nostri Sindaci

Nel decreto Sblocca Italia l'articolo 24 prevede la possibilità per i sindaci di far pagare meno tasse ai cittadini che prestano volontariato. A Lucca il primo caso in Italia, un esempio che tutti dovrebbero seguire

TASse2

LUCCA- Prendere esempio e mettere in pratica iniziative programmate in altre città e che non possono che far bene, potrebbe essere uno strumento utile per risolvere tanti problemi. E allora, Sindaci dei Comuni salentini, da Lecce a Brindisi sino a Taranto, prendete esempio dal Comune di Massarosa, circa 23mila abitanti in provincia di Lucca.

Multe, Lecce è la settima città italiana: nel 2014 incassati 6 milioni

Lecce settima città italiana per numero di multe comminate che pesano per ben più di 97 euro per patentato con un aumento di circa il 25% rispetto al 2013

multe

LECCE- Lecce è al settimo posto nella classifica delle città italiane in cui vengono comminate più multe, con un aumento del 24,2% rispetto al 2013.

Oltre 600 firme contro la riduzione dell’apertura delle Poste

La raccolta firme è stata organizzata da Andare Oltre e Nuovocorso contro la riduzione dell'orario di apertura al pubblico dell'Ufficio postale della marina di Nardò.

FOTO x rep raccolta firme poste

NARDO’- Oltre 600 firme raccolte in 4 ore domenica mattina in piazza Nardò a Santa Maria al Bagno. La raccolta firme è stata organizzata da Andare Oltre e Nuovocorso contro la riduzione dell’orario di apertura al pubblico dell’Ufficio postale della marina di Nardò.  

A S.Massimiliano Kolbe un nuovo punto d’accoglienza per i poveri

Inaugurato nella parrocchia di S.Massimiliano Kolbe un nuovo punto d'accoglienza per i poveri. Insieme alla Caritas e ai volontari garantirà un pasto caldo ogni sera, dalle 19 alle 20

caritas

LECCE- Una cena garantita ogni giorno, dalle 19 alle 20, per tutti i poveri e per chi ha bisogno.Un nuovo punto d’accoglienza per chi un pasto ogni giorno non riesce a metterlo insieme. A Lecce, in periferia, la Caritas diocesana e la parrocchia di S.Massimiliano Kolbe offrono un aiuto.

Incendio in un garage, due auto distrutte

A fuoco le auto di un padre e un figlio. E' accaduto all'interno di un garage condominiale di Gallipoli. Accertamenti in corso per risalire alla natura del rogo

vigili del fuoco

GALLIPOLI- Un misterioso incendio ha distrutto nella notte due auto, una Lancia Musa e una Dune Buggy, appartenenti rispettivamente a padre e figlio, entrambi titolari di una società di noleggio di ciclomotori.

Salvo Sottile: “Il male della cronaca nera ha mille volti”

Salvo Sottile presenta il suo libro a Ortelle. In una sala gremita della biblioteca "Maria Paiano", ha spaziato dal perché di un thriller ambientato in una redazione di un giornale di nera, alle ragioni per cui il male affascina, per finire con la denuncia del tratto di morbosità con cui i casi di cronaca vengono trattati

salvo 1

ORTELLE- Cos’è il male, protagonista dei fatti di cronaca nera, e perché un noto giornalista televisivo sceglie di raccontarlo attraverso la finzione letteraria, attraverso un thriller.

Festival della Pizza Salentina: la premiazione

Ideato dalla Platinum Eventi di Giovanni Conversano, il festival ha messo in campo una vera e propria rete di sinergie con la collaborazione attiva dell'indirizzo alberghiero, con le imprese e con le associazioni del settore.

11000158_10204817850624750_7165675045242396596_n

LECCE-Prima edizione del Festival della Pizza Salentina. Si è svolta questa mattina, presso l’Aula Magna dell’Istituto Presta Columella, la cerimonia di premiazione. La manifestazione ha fatto tappa in dieci pizzerie del territorio per una gara gastronomica originale che ha posto sotto i riflettori la salentinità dei sapori e dei profumi legata all’alimento più amato.

Tap, si torna a Roma: convocati anche altri 4 Sindaci

In corso a Roma il terzo incontro sul gasdotto Tap voluto dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. Convocazione, oltre che per Melendugno, anche per i quattro sindaci di Brindisi, Otranto, San Pietro Vernotico, Torchiarolo.

gasdotto_tap

ROMA-E’ in corso in queste ore a Roma per il terzo incontro sul gasdotto Tap. La convocazione è stata rivolta, oltre che al sindaco di Melendugno, Marco Potì, anche ai primi cittadini di Brindisi, Mimmo Consales, di Otranto, Luciano Cariddi, di San Pietro Vernotico, Pasquale Rizzo, e di Torchiarolo, Giovanni Del Coco.

Spari in città, ferito 34enne: è mistero

In serata un 35enne è stato raggiunto da un colpo di pistola alla gamba. Ora si trova al Vito Fazzi. Sull'episodio indagano gli agenti di Polizia.

ospedale 'V.Fazzi'

LECCE – E’ mistero sul ferimento di un albanese 34enne. Intorno alle 21.30 si è presentato presso la postazione del 118 di via Caserta, con una gamba sanguinante. Ai sanitari ha detto di esser stato sparato.

Il Lecce si ferma a Caserta e scivola al quarto posto

Si interrompe la striscia di vittorie del Lecce che incappa in una giornata storta contro la Casertana che vince per 1-0. I giallorossi scivolano al quarto posto in classifica agganciati proprio dai campani e superati dalla Juve Stabia.

casertana lecce

LECCE- Lecce in cerca del poker di vittorie consecutive per sfruttare al meglio il pareggio della capolista Benevento e accorciare la forbice di punti che separa dalla vetta e blindare il terzo posto in classifica, Casertana in cerca di conferme per dare senso alle proprie ambizioni di centrare un posto in zona play off. Motivi validi per le due squadre per puntare al bottino pieno.

Racale, trovato morto il 41enne scomparso

Il cadavere è stato rinvenuto in un canale, nella zona tra Racale e Ugento. Di lui non si avevano più notizie dal 25 febbraio

ritrovsmento5 copia

RACALE- Il corpo è stato ritrovato nel canalone pieno d’acqua fino a qualche ora prima. Nel primo pomeriggio, dopo giorni di ricerche, l’epilogo della scomparsa di Mauro Scanferla è stato tragico. Il suo cellulare era a trenta metri di distanza, in quel fosso dalle pareti di cemento, alla periferia di Racale, in località Monterutunnu. Sarà l’esito dell’ispezione cadaverica e poi dell’autopsia a stabilire come l’uomo sia finito lì dentro. Se è scivolato, se è stato suicidio o se si è trattato di altro.

Esplode bombola in casa, muore una donna

Nel pomeriggio, tragico incidente domestico a Monteroni: mentre sostituisce una bombola, un'esplosione travolge in pieno una donna e la ferisce a morte.

VIGILI DEL FUOCO

MONTERONI- Tragedia domestica nel pomeriggio in via Armando Diaz, a Monteroni, dove a causa dell’esplosione di una bombola di gas è morta una donna.

Un cadavere sulla spiaggia di Ostuni: è giallo

E’ giallo a Ostuni, dopo il ritrovamento di un cadavere, in avanzato stato di decomposizione, lungo la spiaggia. La scoperta fatta da alcuni passanti. Potrebbe essere di un uomo.

spiaggia

OSTUNI- Giallo ad Ostuni: sulla spiaggia tra Monticelli e Rosa Marina è stato rinvenuto un cadavere. La scoperta nel pomeriggio, intorno alle 16. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato da alcuni passanti e potrebbe essere di un uomo.

Xylella, il commissario non esclude la sperimentazione della cura bolognese

Ha appreso solo oggi della possibile "cura" anti Xylella proposta dall'Università di Bologna. Il commissario per l'emergenza ulivi non ne esclude la sperimentazione. Oggi incontro a Trepuzzi.

ulivi

TREPUZZI- Il commissario straordinario per l’emergenza Xylella ha detto che terrà conto anche della proposta arrivata da Bologna per tentare di debellare la peste degli ulivi.

“Non subiremo eradicazioni e pesticidi”: in piazza a difesa degli ulivi

Stasera attivisti in piazza sant'Oronzo: né abbattimenti di alberi né utilizzo massiccio di pesticidi contro l'insetto vettore.

Xylella

LECCE- La lotta al disseccamento degli ulivi, così come è stata immaginata dalla Regione, per loro farà più danni del batterio Xylella fastidiosa: si sono ritrovati in piazza Sant’Oronzo, ai piedi dell’ulivo, gli attivisti di associazioni, imprenditori, medici, rappresentanti istituzionali, chiamati a raccolta dal Forum Ambiente e Salute.

Vitali rassicura Ncd: “In Fi tutto tornerà come prima. Ma basta boicottaggi”

Il coordinatore rassicura Ncd: "presto i toni torneranno entro gli argini di un più pacato confronto politico di idee". Poi replica a Zullo: "Basta prese in giro"

vitali

BARI- “Ho già assicurato agli amici del Nuovo Centrodestra che quanto sta accadendo all’interno di Forza Italia in Puglia non ostacolerà, ma anzi favorirà la corsa del nostro candidato Francesco Schittulli verso la presidenza della Regione”. Così il commissario regionale Luigi Vitali,

Infezione rarissima scoperta al Fazzi, donna salvata in extremis

Una rarissima infezione da botulino da ferita è stata diagnosticata al Fazzi ad una 40enne grazie all'intuito di un neurologo. Il farmaco è stato fatto arrivare in aereo. La paziente salvata in extremis

Vito-Fazzi

LECCE- L’antitossina, ovvero il farmaco da somministrare per bloccare la malattia nel Vito Fazzi di Lecce non era disponibile. Si è messa in moto, nei giorni scorsi, una macchina organizzativa che attraverso la questura ha consentito il trasporto.

Area ex Foro Boario, Pasqualini: “subito la sistemazione”

L'ex Foro Boario, punto d'arrivo e di partenza per centinaia di viaggiatori è poco accogliente e pericoloso. Niente pensiline né segnaletica . Tante le segnalazioni dei cittadini, ma l'assessore Pasqualini assicura: la sistemazione subito

Luca Pasqualini

LECCE-  L’area dell’ex Foro Boario, uno dei biglietti da visita della città, punto d’arrivo e partenza per i viaggiatori, al momento lascia a desiderare. Una sola pensilina per le attese delle navette che portano nell’aeroporto di brindisi, e che prima sostavano esattamente di fronte. Niente marciapiedi, niente panchine.