Perrone al 4° posto, giù anche Emiliano: così cambia la classifica di gradimento

La classifica di gradimento pubblicata dal Sole 24 Ore non premia gli amministratori pugliesi. Cala il consenso per Emiliano. Scende al quarto posto anche Perrone, rispetto al podio del 2016. In fondo alla classifica si riconfermano Taranto e Brindisi.

LECCE- Gennaio: tempo di bilanci con la classifica Governance Poll 2017, pubblicata dal Sole 24 ore. Stando ai risultati, gran parte degli amministratori pugliesi vedono in calo il loro consenso tra i cittadini rispetto al giorno delle elezioni. Resta positiva invece la posizione del sindaco di Lecce Paolo Perrone, che nonostante non torni a conquistare il podio come lo scorso anno, si aggancia alla quarta posizione.

Notte di fuoco nel rione San Pio: 6 auto in fiamme. Colpa di un corto circuito

Paura, nella notte, nel rione San Pio a Lecce: un enorme rogo ha distrutto tre auto e ne ha danneggiate altrettante. Gente in strada, urla ma nessun ferito. Tutta colpa di un corto circuito.

LECCE- Scene da film, urla e fiamme alte: notte di paura, ma per fortuna senza nessun ferito, nel rione San Pio, a Lecce. Sei auto sono state avvolte dalle fiamme. Nessun attentato, nessun atto vandalico: tutto sarebbe nato da un corto circuito. In via Carlo Alberto Dalla Chiesa, intorno alle 3,30, delle eslosioni -erano le gomme delle auto- hanno svegliato delle studentesse spagnole che abitano nei paraggi.

Tragico incidente sul lavoro: muore giovane operaio

Un operaio di 24 anni è morto in un drammatico incidente sul lavoro. E' accaduto a Francavilla Fontana, in una ditta di smaltimento rifiuti.

FRANCAVILLA FONTANA- E’ morto, in un drammatico incidente su lavoro, un operaio di 24 anni. È successo a Francavilla Fontana, in una ditta di smaltimento rifiuti. Dalle prime notizie pare che l’operaio sia rimasto schiacciato da una pressa. Inutili i soccorsi prestati dal 118.

Inquinamento: pozzi ai raggi X, la Asl convoca tutti i sindaci

La Asl di Lecce ha convocato per giovedì tutti i sindaci della provincia per avviare il monitoraggio capillare dei pozzi e capire se e dove la falda sia contaminata da pesticidi e sostanze tossiche dovute a eventuali rifiuti interrati. Ad oggi, conoscenze troppo risicate sullo stato dell'arte

LECCE- Passerà ai raggi X le acque di falda del Leccese, per capire se sono contaminate e da cosa, se interramenti illegali di rifiuti o la vicinanza alle discariche mai bonificate le abbiano compromesse e se l’uso spregiudicato di pesticidi in agricoltura abbia avuto conseguenze. Il progetto “Minore”, voluto dal Dipartimento di Prevenzione della Asl di Lecce, inizia a camminare. Giovedì sarà presentato ufficialmente il protocollo d’indagine ai sindaci invitati in massa ad aderire tramite un apposito invito recapitato nei giorni scorsi.

Sarparea Resort, così cambia il piano. Al Comune di Nardò l’ultima parola

Gli investitori inglesi presentano il nuovo piano per il villaggio turistico che dovrebbe sorgere nell'oliveto della Sarparea, nella marina di Nardò. Cambiano i volumi e si aggiunge un parco pubblico. Al Comune l'ultima parola

NARDO’- Il piano per la realizzazione del resort Sarparea, a Sant’Isidoro, si ripresenta al pubblico con una veste modificata rispetto alla precedente: cambiano le volumetrie, che, ridotte del 30 per cento, passano da 131mila a 95mila metri cubi; cambia la disposizione dell’albergo e delle unità abitative all’interno dei 169 ettari di proprietà; le costruzioni lasceranno intatti tre ettari di oliveto monumentale destinati a uso pubblico come Parco urbano; si prevede una fascia di rispetto di dieci metri da ogni albero, senza espianti.

“No al cemento tra gli ulivi”: c’è chi contesta gli investitori inglesi

Protesta pacifica in mattinata per rimarcare che, nonostante la rimodulazione, a loro avviso il progetto del resort Sarparea resta sbagliato

NARDO’- Una presenza pacifica, ma comunque significativa, per rimarcare che, nonostante la rimodulazione, a loro avviso il progetto del resort Sarparea resta sbagliato. A presidiare la conferenza stampa degli imprenditori c’erano rappresentanti del Popolo degli Ulivi, di Sinistra Italiana e del Movimento 5 Stelle.

Fornari: Pronto a guidare cabina di regia per cercare il candidato,il Pd ha fallito

Fornari, del Movimento Una buona storia per Lecce:non abbiamo candidato per responsabilità ben precise.Il Pd ha sbagliato,sono pronto a guidare una cabina di regia per uscire dall'impasse ma facciano tutti un passo indietro su polemiche, killeraggi e candidature a primarie

LECCE- Cercare l’unita del centro sinistra non cerco la mia candidatura, così l’avvocato Giuseppe Fornari fondatore del Movimento Una buona storia per Lecce. Per il legale leccese vi sono stati una serie di tentativi andati a vuoto per responsabilità ben precise. Basta killeraggi, faccia passo indietro chi si propone per elezioni primarie che amplificherebbero solo le divisioni interne al Pd e si muovano i Parlamentari

Ecco i nuovi Consigli Provinciali del Salento

Il Salento ha i suoi nuovi consiglieri provinciali, eletti ieri da sindaci e consiglieri comunali. A Lecce vince il centrodestra, a Brindisi la maxi coalizione della lista di Bruno, a Taranto sostanziale pareggio.

LECCE- Dopo una giornata di voto da parte di sindaci e consiglieri comunali, così come previsto dalla Legge Delrio, il Salento ha i suoi nuovi consigli provinciali che resteranno in carica due anni. A Lecce, presidente Antonio Gabellone, vince il centrodestra: la più votata è la consigliera comunale di Nardò paola Mita. Seguono Antonio Tondo, Renato Stabile, Cosimo Cataldi, Massimo Martella, Guido Stefanelli, Simona Manca, Massimiliano Romano, Francesco Rausa e Giovanni Tundo.

Mov.5stelle, Valente: no al giovanilismo, si a veri programmi per Lecce

È iniziata la corsa elettorale per Lecce del candidato del movimento 5 Stelle Fabio Valente: Non c'è posto per il giovanilismo ma per programmi vero. Per il senatore Maurizio Buccarella anche da noi c'è lo spazio per vincere avendo mani libere e non incrostate nel potere

LECCE- Più di duecento persone sedute intorno a tavoli temeteci per disegnare assieme il programma del movimento 5 stelle per le elezioni comunali di Lecce. Per il senatore Buccarella:se governiamo in Puglia, a Ginosa e Noicattaro ed in altre grandi città del Paese, potrebbe succedere anche a Lecce avendo mani libere e non incrostate nel potere

Giliberti cerca di recuperare i dissidenti di F.I. prima di incontrare Berlusconi

Giornata di incontri con le delegazioni di partito. Forza Italia ancora spaccata sul nome di Giliberti. Oggi primo incontro ufficiale con Noi con Salvini e con gli azzurri per non arrivare debole all'incontro con Berlusconi visto le defezioni interne.Giovedi sara la volta di Area Popolare e FdI

LECCE- Mercoledì il faccia a faccia con l’ex Premier. Ma prima di incontrarlo spera di recuperare i dissidi interni nel partito leccese di Berlusconi. Giliberti inizia la settimana con le visite ufficiali nelle sedi dei partiti. Oggi con Noi con Salvini e successivamente con Forza Italia.

La malinconia vi assale? Colpa del Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Giorno di bilanci e riflessione, ma soprattutto di malinconia. Oggi ricorre il “Blue Monday”, un evento che cade il terzo lunedì dell'anno e in questo caso proprio il 16 gennaio.

LECCE-Oltre ad essere lunedì è anche il giorno più triste dell’anno. Stiamo parlando del ‘Blue Monday’, un evento che cade il terzo lunedì di gennaio e in questo caso proprio il 16. Il tutto nasce da un calcolo matematico realizzato nei primi anni 2000 da Cliff Arnall, uno psicologo dell’Università di Cardiff, che tramite una complicata equazione  ha calcolato  questo giorno come il più ‘nero’ dell’anno.

Un atto ingiuntivo notificato al Sindaco in piena processione: strano caso a Novoli

Il pignoramento del conto della Fondazione Focàra di Novoli è stato notificato questa mattina da un ufficiale giudiziario al sindaco di Novoli. Ora il Primo Cittadino vuole vederci chiaro.

NOVOLI- Proprio durante la processione in onore di S. Antonio Abate, un ufficiale giudiziario ha notificato un atto al sindaco di Novoli. Non è dato conoscerne il contenuto, ma di certo -come confermato dallo stesso Primo cittadino- si tratta di un atto a carico della fondazione Focara che lui presiede.

Lecce 2017: il Pd perde anche Rapanà, coalizione allo sbando

Il commercialista di area Giovanni Rapanà ha fatto un passo indietro. Nella corsa alle amministrative a Lecce, il Pd perde un altro candidato, dopo la fumata nera del tavolo di venerdì sul suo nome. In piedi la “speranza ripensamento” di Dario Stefano, il nome di Marra o chi si sacrificherà. Coalizione allo sbando.

LECCE- Alla fine, il Pd leccese perde anche Giovanni Rapanà, l’ultimo nome su cui aveva puntato. Il passo indietro il commercialista lo ha annunciato questa domenica pomeriggio ed è l’ennesimo rifiuto che incassa il Partito democratico, sempre più in difficoltà in vista delle amministrative in città.

Arrestato latitante SCU: si nascondeva in una casa in campagna

Si nascondeva in una casa nelle campagne di Ceglie: i carabinieri hanno scovato e arrestato Nicola Nigro, ritenuto affiliato alla frangia dei "mesagnesi" della Scu. Arrestato anche il proprietario dell'abitazione, per favoreggiamento.

CEGLIE MESSAPICA- I carabinieri del Nucleo Investigativo, nella notte, hanno arrestato un latitante ritenuto affiliato alla “Sacra Corona Unita” frangia dei c.d. “Mesagnesi”, che si nascondeva in un’abitazione rurale in contrada “Fedele Piccolo” in agro di Ceglie Messapica.

Presidente Arcigay aggredito in piazza: “Nessuno ha mosso un dito per difendermi”. Boldrini: “Subito legge su omofobia”

Il presidente dell'Arcigay di Taranto vittima di un' aggressione omofoba in Piazza Maria Immacolata. “Nessuno mi ha difeso”, afferma. “Le differenze sono un valore -afferma la Presidente della Camera Laura Boldrini- Subito legge su omofobia”

TARANTO- Aggredito e umiliato in piazza davanti a “spettatori divertiti di una novella lotta tra gladiatori“. E’ quanto accaduto sabato sera a Luigi Pignatelli, presidente dell’Arcigay di Taranto.

Ancora un’auto avvolta dalle fiamme: paura nella notte a Borgo San Nicola

La vettura è di una donna residente in quella strada. Non sarebbe stato trovato nulla che faccia pensare ad un atto doloso, ma indagano comunque i carabinieri.

LECCE-Auto in fiamme, nella notte, in via Calore, nel quartiere periferico leccese di Borgo San Nicola. I vigili del fuoco sono stati chiamati ad intervenire intorno alle 3,20.

Prodotti scaduti e senza tracciabilità, sequestri e multe della Polizia Municipale

Prodotti scaduti e privi di etichettatura e tracciabilità: a Lecce scattano sequestri e sanzioni ai titolari di due esercizi commerciali: si tratta di un noto supermercato in periferia e un mini market gestito da extracomunitari in zona stazione.

LECCE-Due ispezioni a pochi giorni di distanza l’una dall’altra: sugli scaffali e nei congelatori prodotti scaduti, privi di etichettatura o non recanti informazioni in lingua italiana, e conservati in condizioni igienico-sanitarie carenti.

Lotta bio al disseccamento degli ulivi, finanziato progetto pilota del parco Otranto-Leuca

“MABIS”(Metodi di Agricoltura Biologica, Integrata e Sostenibile) è uno dei progetti pilota finanziati nella sperimentazione di nuove tecniche scientifiche salva-ulivi

OTRANTO- Si chiama “MABIS”(Metodi di Agricoltura Biologica, Integrata e Sostenibile) ed è uno dei progetti pilota finanziati nella sperimentazione di nuove tecniche scientifiche salva-ulivi contro la sindrome del disseccamento. Unisce il Parco regionale Otranto-Leuca e l’Università della Basilicata, oltre all’Agreenment Spin Off del medesimo Ateneo.

Ss 275, dopo l’emergenza neve gli operai tornano a protestare contro Armani

Riprendono in mano gli striscioni e tornano a protestare sulla strada statale 275 gli operai Palumbo. Se la prendono col presidente Anas, Armani. "Nel silenzio di tutti -dicono- noi andiamo avanti da soli".

MAGLIE-LEUCA- Rieccoci qua: dopo la pausa, causa forza maggiore, oggi nuovo blocco e manifestazione“. Tornano in strada, su quella strada per cui hanno perso il voro, la statale 275 Maglie-Leuca, gli operai della ditta Palumbo. Dopo l’emergenza neve, riprendono in mano gli striscioni e si mettono di traverso sull’asfalto della 275, altezza Scorrano.

ICS, a Lecce il Primo Master di storia e cultura salentina

Conto alla rovescia per l'Istituto di Cultura Salentina, presieduto dall’Avv. Annalaura Giannelli: il 27 gennaio avrà inizio il Master di storia e cultura salentina: 8 le lezioni in programma con relatori d'eccellenza.

LECCE- Ormai manca davvero poco. Il 27 gennaio l’Istituto di Cultura Salentina, presieduto dall’Avv. Annalaura Giannelli, darà il via alla sua nuova avventura: un Master  di storia e cultura salentina, che vedrà l’alternarsi di personaggi e professionisti illustri.

Focara, al via la tre giorni che accoglierà circa 100mila turisti

A Novoli tutto pronto per l'accensione della focara di domani, a ritmo di tamburello a partire dalle 20.00. Una ricca kermesse quella dei giorni del fuoco che da lunedì porterà a Novoli circa 100mila turisti.

NOVOLI-Mostre, presentazioni di libri, convegni, spettacoli teatrali e concerti con grandi ospiti: una kermesse ogni anno più ricca e ambiziosa quella dei giorni del fuoco di Novoli. 1 mese di appuntamenti per onorare il patrono Sant’Antonio con riti religiosi accompagnati da tantissime occasioni per far festa.

Sindaci e consiglieri comunali al voto per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Rimandate a oggi, causa neve, si stanno svolgendo le elezioni dei nuovi consigli provinciali salentini. A Lecce, Brindisi e Taranto, vanno al voto sindaci e consiglieri comunali.

LECCE-La riforma delle Province convertita in legge (Delrio) nell’aprile 2014, prevede che i consigli provinciali siano in carica due anni e vengano eletti dai sindaci e dai consiglieri comunali dei comuni della provincia. Previste per domenica scorsa, nel Salento le operazioni voto sono state rimandate, causa neve, a oggi, domenica 15 gennaio.

Parte la campagna elettorale di Giliberti: “disponibile ad incontrare tutti”

Parte da S.Cataldo la campagna elettorale del candidato sindaco del centro destra a Lecce Mauro Giliberti: in questi giorni incontrerò tutti i gruppi politici e la giunta e annuncia: mercoledì sarò a Roma da Berlusconi. Pesano le assenze, tra gli altri, di Congedo Poli e Messuti . Perrone: a Mauro il compito di tenere unita la coalizione

SAN CATALDO-Arriva a piedi, accompagnato dalla moglie e dagli amici di sempre, sul lungomare di San Cataldo. Mauro Giliberti, candidato sindaco del centrodestra a Lecce, apre la sua campagna elettorale in un modo inusuale. Lo fa da quello che definisce “il luogo delle emozioni della sua vita”: “Qui – dice – ho vissuto la mia infanzia con i miei genitori, qui ho fatto la proposta di matrimonio a mia moglie il 26 dicembre 2010, questo è il posto di tutte le emozioni che ho vissuto in questi giorni”.

In attesa di Pisapia , il Pd leccese sembra ritorni sul nome di Rapaná

Ieri Emiliano con un sms disconosce le decisioni del tavolo e la coalizione è costretta a non decidere per Rapaná ma decidere il no definitivo alle Primarie. In queste ore il Pd leccese nuovamente sul commercialista pur se qualcuno spera che lunedì Pisapia possa convincere Stefano

LECCE- Il tavolo del centro sinistra alla presenza di Lacarra, ieri sera aveva un solo compito, decidere il candidato od indire le elezioni primarie per la sfida alla successione di Perrone a Palazzo Carafa. Chi lo ha detto che sarebbe dovuto succedere questo? In mattinata il segretario Lacarra. Tanta certezza: nome o Primarie! Mentre succede perfettamente l’inverso: non si decide il nome, o per lo meno si stava tentando di fare ma rimandiamo a tra poco quanto realmente avvenuto, ma si decide definitivamente il no alle Primarie che invece per il segretario Lacarra sarebbero state obbligatorie se alla conclusione dell’incontro del tavolo della coalizione non si fosse trovata l’unita su un nome

Idea per Lecce lancia l’appello: convention del centrosinistra per scegliere il candidato

Il movimento Idea per Lecce lancia l'appello alle altre forze del centro sinistra : convention entro 10 giorni per decidere come scegliere il candidato. Rapanà? Non lo conosciamo . Presentato il progetto per la città elaborato dal basso

LECCE- Una “convention” dei progressisti della città da organizzare in massimo dieci giorni per stabilire il metodo di scelta del candidato che ad oggi ancora non c’è.Nel centrosinistra leccese, c’è chi non si rassegna dinanzi a quella che definisce una “gestione politica insufficiente e approssimativa” portata avanti dal PD. In mattinata,il movimento “Idea per Lecce” guidato da Ernesto Mola ha voluto insistere: “stiamo indicando un metodo, non un candidato”.

“Per Lecce 2017”, M5S inizia il tour. Valente: “Pronti a giocarci le nostre carte con idee nuove e diverse”

Il movimento 5 stelle dà il via ai suoi 9 tavoli tematici. Nel pomeriggio primo incontro a Lecce. Sugli sfidanti Valente afferma: “Giliberti figura nuova e stimata, Delli Noci politicizzato e preparato -conclude- Ora attendiamo il centrosinistra ma siamo pronti a giocarci le nostre carte”

LECCE- “..per Lecce 2017“. Questo il titolo del Primo incontro che si terrà nel pomeriggio di sabato, organizzato dal Movimento 5 Stelle, in presenza dei portavoce nazionali Barbara Lezzi, Daniela Donno, Diego De Lorenzis e Maurizio Buccarella. E ancora, presente Fabio Valente, il candidato sindaco scelto dai Meetup, e i candidati consiglieri inseriti nella lista. Nove tavoli tematici in cui verranno esposti 12 dei punti del programma dei 5 stelle, che si propongono in queste amministrative 2017 con idee nuove e diverse: partendo dal sociale, per arrivare alle marine e alla mobilità sostenibile.

Ordigni contro polizia e carabinieri a Gallipoli: denunciati tre minorenni

Sono tre minorenni gli autori degli attentati avvenuti a Gallipoli l'11 dicembre scorso contro il locale commissariato e contro due carabinieri. Sono stati ripresi dalle telecamere mentre piazzavano gli ordigni. Le indagini della Digos li hanno smascherati

GALLIPOLI- Sono tre minorenni gli autori dell’attentato ai danni dell’auto della Polizia parcheggiata davanti al Commissariato di Gallipoli l’11 dicembre scorso, intorno alla mezzanotte. E sono sempre loro ad aver piazzato un ordigno rudimentale in una via della cittadina, il giorno prima. per tentare di spegnerlo,due carabinieri si ferirono.

La picchia e abusa di lei riprendendola con la telecamera: arrestato

Maltrattata e picchiata davanti al figlio e ai parenti. Finisce nelle scorse ore la vita da incubo per una donna tarantina. I carabinieri hanno tratto in arresto il marito violento

MASSAFRA-Ennesima storia di maltrattamenti all’interno delle mura domestiche. L’episodio a Massafra, in Provincia di Taranto. Accecato dalla gelosia, aggrediva e  picchiava la compagna anche davanti al figlio minore e ad altri parenti. Una situazione questa andata avanti per troppo tempo e a cui nello scorse ore hanno posto fine i carabinieri con l’arresto dell’uomo violento di 34 anni. 

Crede che stiano rapendo suo figlio e aggredisce anziana, ma è un equivoco

Caos in via Trinchese dove un'anziana è stata accusata di star per rapire un bambino, in realtà lo aveva solo scambiato per il nipotino

LECCE- Nel primo pomeriggio si è diffusa la notizia del  rapimento di un bambino in via Trinchese, a Lecce. Ma in realtà è andata diversamente: due nonni, in compagnia del loro nipotino, all’uscita di un negozio di giocattoli sono rimaste vittime di un equivoco.