Acquatina, il Rettore: “Da 5 mesi Regione e Comune non firmano il protocollo per il rilancio”

Il rilancio dell'Acquatina di Frigole è battaglia di Telerama da lungo tempo. Abbiamo chiesto al rettore Zara perché il percorso si è inceppato e cosa manca per la svolta. Mancano due firme, quelle di Comune di Lecce e Regione Puglia, che da dicembre l'Università attende per il protocollo d'intesa già concordato. E ora il rischio è di perdere nuovi finanziamenti per dare nuova vita al bacino

frigole2

LECCE- Almeno tre solleciti: a dicembre, a gennaio e, da ultimo, il 1′ aprile scorso. Ma il futuro del bacino di Acquatina di Frigole è ancora nel cassetto, per due firme che mancano, quelle del Comune di Lecce e della Regione Puglia. L’Università del Salento le attende da cinque mesi, in calce al protocollo d’intesa già concordato nei contenuti e che avrebbe dovuto essere sottoscritto entro il 4 dicembre, come chiarisce il rettore Vincenzo Zara.

Acquatina, ora si muove la politica

Dopo l'intervista al rettore ai nostri miscrofono interviene la politica. Loredana Capone:"Nessun ritardo dalla regione che da anni ha finanziato l'opera". Messuti e Delli Noci :"Sempre pronti a fare la nostra parte ". Foresio:"E’ chiaro il disinteresse dell'amministrazione per le marine"

Palazzo Carafa

LECCE- La Regione Puglia ha già pronta la delibera di giunta per approvare il protocollo su Acquatina; il Comune di Lecce, invece, dice di non volerlo firmare perché le sue richieste non sarebbe state accolte: insomma, dopo l’intervista rilasciata ai nostri microfoni dal rettore Vincenzo Zara, le reazioni non tardano ad arrivare. Prime risposte, dopo mesi di silenzio, su quell’opportunità mancata che per ora è il bacino di Frigole, su cui Telerama ha scelto di perseverare, raccontandone lo spreco e ponendo domande.

Emergenza rifiuti, faccia a faccia Perrone-Emiliano

Incontro a Bari queta mattina tra il goveratore Michele Emiliano e il sindaco di Lecce Paolo Perrone. All'ordine del giorno il commissariamento della gestione dei rifiuti e l'emergenza in vista dell'estate

discarica rifiuti

BARI- All’ordine del giorno dell’incontro tra il sindaco di Lecce, Paolo Perrone e il governatore di Puglia, Michele Emiliano non il caos rifiuti che tiene ancora con il fiato sospeso la provincia di Lecce, ma il commissariamento della gestione dei rifiuti nei prossimi due anni e soprattutto l’emergenza che con l’avvicinarsi dell’estate incombe.

Fiera del Levante, intascavano compensi non spettanti: 20 indagati per Fdl, anche due ex presidenti

Avrebbero intascato indennità e compensi non dovuti, provocando un danno erariale da 12 mlioni di euro: la Procura di Bari apre un fascicolo sulla Fiera del Levante. Tra gli indagati anche gli ex presidenti Lacirignola e Viesti

fiera levante

BARI- Le possibilità erano due: o intascare il compenso oppure far arrivare nelle casse della Fiera del Levante, in profondo rosso, i fondi pubblici. Dell’una o dell’altra, hanno scelto entrambe. Per questo la Procura di Bari ha indagato 20 persone con l’accusa di truffa allo Stato. Tra queste oltre agli ex direttori, consiglieri e componenti del cda, anche i due ex presidenti Cosimo Lacirignola e Gianfranco Viesti.

FrecciaRossa, Parlamentari VERGOGNATEVI

Ad ottobre la conferma di Del Rio ma ad oggi nulla di concreto sull'allungamemto della tratta da Bari a Lecce rispetto all'arrivo, nel Salento, del treno FrecciaRossa. Alla base dello stop la guerra Renzi-Emiliano? Ora, se subito non si sbloccherà, tutti i parlamentari del Salento diventino opposizione del Governo

FRECCIAROSSA

LECCE-Estate alle porte e più che Frecciarossa si dovrebbe parlare di Salento in rosso e penalizzato da Trenitalia e Governo. Nell’ottobre del 2015 dal Ministro DelRio: l’amministratore delle ferrovie, Elia, ed il Presidente della Regione Emiliano per confermare il prolungamento della tratta che da Bari doveva far giungere, il moderno mezzo, sino alla stazione di Lecce ma ad oggi tutto bloccato con la specifica fatta proprio dal Ministro che purtroppo, anche nella tratt sino a Bari, i costi non sono stati sufficientemente coperti dall’utenza.

Frecciarossa, Pagliaro: “Fine del trionfalismo, oltre a tutto il resto paghiamo anche i dispetti di Renzi ad Emiliano “

Sull'argomento Frecciarossa, interviene Pagliaro dell'Ufficio di Presidenza Fi: "..Dal clima di trionfo, oggi si passa alla delusione, perché è evidente che si paghi lo scotto della guerra di potere nel Partito Democratico. Una cosa è certa la Regione Salento è, ancora oggi, l’unica strada vera"

pagliaro fi

LECCE- “Viene il sospetto che anche sul Frecciarossa fino a Lecce pesi l’ombra della diatriba tra Renzi ed Emiliano”. Lo dichiara Paolo Pagliaro dell’Ufficio di Presidenza di Forza Italia  che evidenzia: “se anche un impegno solennemente assunto di portare almeno il bel treno Frecciarossa viene meno, per questo territorio non c’è più alcuna speranza”.

Inchiesta Lido Salapia, indagati 5 funzionari comunali e un imprenditore

Avviso di conclusione delle indagini per l'inchiesta Lido Salapia. Coinvolti 5 funzionari di Palazzo Carafa e un imprenditore. Ora hanno 20 giorni di tempo per difendersi, prima che il pm formalizzi la richiesta di rinvio a giudizio

salapia 5

SAN CATALDO- Avviso di conclusione delle indagini circa l’inchiesta sul lido Salapia di San Cataldo. Sei gli indagati, tra funzionari comunali e un imprenditore, accusati a vario titolo di abuso d’ufficio, falso e abusivismo edilizio.

Dopo la demolizione della ex falegnameria, ancora nessun riparo per i migranti

A poco più di dieci giorni dalla demolizione della ex falegnameria nelle campagne di Nardò, dove ogni anno trovavano alloggio i migranti impegnati sui campi, ancora nessun riparo per loro.

boncuri5

NARDO’- Era lo scorso 22 aprile, quando è venuta giù la ex falegnameria della vergogna, che nelle campagne di Nardò diventava alloggio precario per i migranti impegnati nella raccolta delle angurie.

Amministrative a Gallipoli, Fi ha deciso: uniti con Quintana

Forza Italia ha deciso ed ha chiesto all'ingegnere Barba di fare un passo indietro: è Sandro Quintana il candidato unitario della coalizione.

quintana

GALLIPOLI- Amministrative a Gallipoli: il centrodestra trova l’unità intorno a Sandro Quintana, è lui il candidato unitario della coalizione.

Muore a pochi minuti dalla nascita, 4 medici indagati

Una neonata muore a poco meno di un'ora dal parto cesareo. La tregedia si è verificata la settimana scorsa nell'ospedale di Tricase. La denuncia dei familiari. La procura apre un'inchiesta

ospedale panico tricase

TRICASE- E’ morta a pochi minuti dalla nascita, una bimba venuta alla luce dopo un parto cesareo nell’ospedale di Tricase. La tragedia si è verificata la scorsa settimana. I due giovani genitori, di Gagliano del Capo, sono così passati dalla gioia più grande alla disperazione.

Perde il lavoro a 60 anni e si toglie la vita

Dramma nelle scorse ore a supersano: un uomo di 60 anni si è tolto la vita impiccandosi in casa, aveva perso il lavoro da qualche giorno

crisi

SUPERSANO- Ha deciso di togliersi la vita impiccandosi, nelle scorse ore, nella sua abitazione di Supersano. L’uomo, un 60enne, da pochi giorni aveva perso il lavoro, era impiegato in una ditta di surgelati lucana, dove lavorava per cinque giorni a settimana.

Amministrative Trepuzzi: per i Cor è Antonio Miglietta il candidato Sindaco

Gabellone: "Miglietta è l’unica vera alternativa al PD e al centrosinistra, e rappresenta quella proposta politica che il centrodestra è in grado di offrire"

miglietta

TREPUZZI- “Per i Conservatori e Riformisti il candidato Sindaco di Trepuzzi è Antonio Miglietta. Stimato professionista e personalità molto attiva nel tessuto sociale e umano della sua comunità, Miglietta è l’unica vera alternativa al PD e al centrosinistra, e rappresenta quella proposta politica che il centrodestra è in grado di offrire in termini di rinnovamento e di progettualità di lunga durata e ampia prospettiva.

Fiamme all’ultimo piano, famiglia evacuata

Residenti evacuati e un rogo che ha distrutto l'appartamento all'ultimo piano del condominio che si trova sopra il bar commercio. Paura e traffico in tilt in mattinata all'ingresso di Lecce. A causare l'incendio probabilmente un corto circuito

incendio

LECCE- La proprietaria di casa ha raccontato di essere uscita alle 10 e di essere tornata dopo un’ora. Ha trovato l’inferno. Dal suo appartamento, all’ultimo piano del palazzo che si trova sul bar commercio, all’ingresso di Lecce, sulla rotatoria che congiunge la circonvallazione, viale Calasso e viale De Pietro, usciva un fumo nero.

Omicidio Regoli, 15 anni all’assassino: dimezzata la richiesta del pm

Il giudice condanna a 15 anni Cosimo Mele, assassino reo confesso di Ivan Regoli, il giovane di Matino ucciso e gettato in pozzo nel 2011. Pena dimezzata, il pm aveva chiesto 30 anni

Ivan Regoli

MATINO- Pena dimezzata rispetto alle richieste del pubblico ministero. 15 anni di carcere per Cosimo Mele, l’assassino del giovane Ivan Regoli di Matino, i cui resti furono trovati in un pozzo.  La sentenza è arrivata in tarda mattinata dopo il processo che si è svolto con il rito abbreviato. Il giudice Alcide Maritati ha accolto le richieste della difesa di Mele, l’avvocato Gabriella Mastrolia, ed ha escluso l’aggravante dei futili motivi e concesso le attenuanti generiche, richieste invece dall’accusa, il pubblico ministero Antonio De Donno.

Rifiuti&mazzette, l’ex Sindaco Consales torna libero

Torna in libertà l'ex sindaco di Brindisi Mimmo Consales, agli arresti domiciliari dal 6 febbraio scorso con l'accusa di corruzione. accolta l'istanza della difesa

consales

 BRINDISI – Disco verde da parte del gip del Tribuinale di Brindisi, Giuseppe Licci, che ha disposto la remissione in libertà dell’ex sindaco della città messapica, Mimmo Consales, agli arresti domiciliari dal 6 febbraio scorso con l’accusa di corruzione.

Scarpe griffate ma rubate: 5 arresti nel Salento

Arrestati all'alba i proprietari del negozio di scarpe Montenapoleone a Cutrofiano. Un'intera famiglia di commercianti in manette perché le scarpe griffate erano rubate in aziende del nord. Secondo le accuse pianificano i furti e rivendevano la merce nel Salento

carabinieri

CUTROFIANO- Scarpe griffate in vendita in molti negozi di Cutrofiano, ma secondo le accuse dei carabinieri di Ascoli Piceno, rubate da aziende del Nord Italia. Per questo anche 5 salentini, e tra questi i proprietari di diverse rivendite di scarpe di Cutrofiano, sono finiti in manette, nella notte, arrestati dai carabinieri del Nucleo investigativo di fermo che hanno eseguito le ordinanze per conto della Procura.

Il paradiso può attendere: salme in coda per la sepoltura

Nel cimitero di Lecce, decine di salme in attesa della sepoltura a causa della rottura dell'alzaferetro. Una sola squadra della Lupiae addetta alla tumulazione. Il sindaco: "abbiamo chiesto personale ad Alba Service"

CIMITERO

LECCE- “Il paradiso può attendere”, anche a Lecce. Nel cimitero cittadino, da giorni decine di salme aspettano di essere tumulate, tra l’indignazione dei parenti.

Xylella, pochi mettono in campo le “buone pratiche”. Colpa di privati ed enti pubblici

Xylella: al via i controlli della Forestale. Sono pochi Sia i privati che gli enti pubblici che stanno attuando le buone pratiche agricole, unica arma contro la diffusione del batterio.

XYLELLA

LECCE- Come annunciato, il corpo forestale dello stato ha avviato i controlli per verificare che negli uliveti salentini tutti stiano attuando le buone pratiche agricole contro xylella.  Poi partiranno le multe per chi non le rispetta.  C’è rassegnazione -dice l’agronomo Giuseppe Ferro dell’accademia dei georgofili- e sono pochi i soggetti che stanno ottemperando agli obblighi. Parliamo sia di privati, che di enti pubblici.

Ladri in azione nell’Ufficio Postale, ma il colpo fallisce

Sul posto, grazie al sistema d'allarme le guardie giurate di un istituto di vigilanza che hanno allertato i carabinieri.

Ufficio Postale

ZOLLINO- Si sono introdotti nottetempo nell’ufficio postale di Zollino, i malviventi che sono entrati in azione introno alle 3. Obiettivo: asportare la cassaforte custodita all’interno. I banditi, però, sono stati costretti alla fuga senza portare a termine il colpo.

Girone in Italia, la sentenza del Tribunale: “Italia e India collaborino per consentire ritorno in patria”

Il Tribunale conferma inoltre "l'obbligo per l'Italia di restituire il sergente Girone all'India nel caso lo stesso Tribunale decida che l'India ha la giurisdizione su di lui in merito all'incidente dell'Enrica Lexie".

GIRONE

NEW DEHLI- “Italia e India devono cooperare, anche davanti alla Corte Suprema indiana, per ottenere un allentamento delle condizioni cautelari del sergente Girone così che possa, in base a considerazioni di umanità, tornare in Italia, mentre rimane sotto l’autorità della Corte Suprema indiana durante il periodo dell’arbitrato”. E’ quanto scrive il Tribunale arbitrale internazionale nella sentenza sulla richiesta italiana di far rientrare il marò Salvatore Girone in patria in attesa dell’esito dell’arbitrato, dopo quattro anni in cui è stato trattenuto in India.

Tentato omicidio boss, arresti anche a Lecce

Arrestate tre persone ritenute responsabili a vario titolo di aver tentato, il 22 agosto del 2012, di uccidere Giuseppe Mercante, capo dell'omonimo sodalizio criminale.

arresto-manette

 BARI- Dalle prime luci dell’alba, a Bari, Rutigliano e Lecce, gli agenti della Polizia di Stato stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di tre persone ritenute responsabili a vario titolo di aver tentato, il 22 agosto del 2012, di uccidere Giuseppe Mercante, capo dell’omonimo sodalizio criminale. 

Sigilli ai parcometri di Tricase, sospeso servizio parcheggio a pagamento

L'intervento dopo la denuncia ed il ricorso della cooperativa Apulia a seguito dell'affidamento della gestione del servizio alla Gestam.

parchimetro

TRICASE- La Guardia di Finanza di Tricase appone i sigilli ai parcometri di Tricase. Servizio sospeso, dunque niente parcheggi a pagamento.

Le imprese salentine muoiono, crisi nell’edile e manufatturiero

Un saldo in negativo sul quale pesa principalmente la chiusura di 554 ditte di costruzioni , il 2,2 per cento. Imprese edili e i loro addetti, sono stati letteralmente falcidiati negli ultimi cinque anni.

IMPRESA

LECCE- In un anno la Puglia e tutte le sue province hanno perso migliaia di imprese artigiane. Un forte calo, che significa che la sofferenza economica continua. Attualmente ce ne sono 70.759 (contro le 71.867 dell’anno precedente). Se ne sono «perse» 1.108, con una flessione dell’1,5 per cento.

Borse di studio a rischio, Link e Rete Puglia chiedono intervento del Miur

Ancora ritardi nella distribuzione delle borse di studio in puglia. le associazioni "Link" e "rete puglia" chiedono l'immediato intervento del Miur.

studenti

LECCE-  Per migliaia di studenti pugliesi, idonei alle borse di studio, è ancora attesa. A causa di lungaggini burocratiche deve essere tuttora ripartito il fondo statale per il diritto allo studio e, quindi, il loro invio agli studenti non è ancora avvenuto.

L’ex ospedale Spirito Santo ospiterà la Soprintendenza

Il Consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar: i lavori presso l'ex Ospedale Spirito Santo per ospitare la nuova sede della Soprintendenza continueranno.

tribunale

LECCE- Il Consiglio di Stato ha messo la parola fine al contenzioso sull’appalto dei lavori di recupero dell’ex Ospedale dello Spirito Santo, confermando la decisione del TAR di Lecce e consentendo la prosecuzione dei lavori per la nuova sede della Soprintendenza.

Soccorso migranti della nave Blue Sky M.: medaglia a tre militari salentini

I tre militari della Guardia Costiera, il Luogotenente Marco Ancora di Soleto, il Capo di Prima Classe Sergio Antonio Solidoro di Ruffano ed il Sottocapo di Prima Classe Antonio Mariano di Borgagne

nave4

GALLIPOLI-  Mille migranti tratti in salvo, in mare aperto, grazie a due brillanti operazioni. presso la Direzione Marittima di Bari la cerimonia di consegna delle medaglie d’argento al Valor di Marina a tre militari salentini. La consegna delle prestigiose decorazioni è avvenuta alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto Ammiraglio Vincenzo Melone e del Direttore Marittimo Puglia e Basilicata Jonica Ammiraglio Ispettore Domenico De Michele.

Rimossi i cassonetti, ma non arriva il materiale per la differenziata

Cittadino leccese segnala la mancata consegna del materiale per la raccolta differenziata

MONTECO

LECCE- La segnalazione ci giunge da un cittadino che abita in via Costadura a Lecce: nei giorni scorsi, nella zona, sono stati rimossi i vecchi cassonetti per i rifiuti, ma non sarebbe stato consegnato per tempo il materiale per la raccolta differenziata.

Barba: a Gallipoli saremo uniti o con Quintana o con l’ingegner Barba

Il centrodestra tenta l'unità intorno all'ingegner Barba od al candidato Quintana. Per l'ex deputato di Gallipoli sarà certamente grande coalizione sul nome di valuterà se convergere su uno o sull'altro

Auto si ribalta e si schianta contro un palo: muore giovane meccanico

Auto perde il controllo, si ribalta e si schianta contro il palo. Muore 33enne di Carmiano, un ferito trasportato in ospedale

incidente grottella

COPERTINO- E’ di un morto e un ferito il bilancio del gravissimo incidente avvenuto nel pomeriggio  sulla strada che collega Copertino a San Donato, nei pressi del Santuario della  Grottella. Ad avere la peggio, un giovane meccanico di Carmiano: Romolo Tarantini, di 33 anni.