Tragedia nel giardino dell’Asl, paziente psichiatrico si toglie la vita

Tragedia in mattinata nel giardino della sede Asl di via Miglietta. Un paziente psichiatrico ricoverato nella struttura di riabilitazione villa Libertini si è tolto la vita impiccandosi ad un albero. L'Asl precisa: i pazienti sono liberi di muoversi.

Direzione Asl Lecce

LECCE- Si è ucciso con una corda nel giardino della sede di via Miglietta dell’Asl . Ha portato una sedia fuori e si è impiccato ad un albero. La tragedia in mattinata. È qui che è stato trovato il corpo ormai senza vita di un paziente psichiatrico ricoverato nella casa di riabilitazione e assistenza psichiatrica Villa Libertini.

Paura a Cavallino: irruzione armata nel supermercato

Paura in serata in un supermercato di Cavallino. All'orario di chiusura, irruzione armata di tre rapinatori. Sul posto i carabinieri.

rapina

CAVALLINO- Rapina a mano armata, stasera, in un supermercato di Cavallino, in via Lizzanello. Tre persone, tre uomini armati di pistole e con i volti coperti, hanno fatto irruzione e minacciato cassieri e clienti. Si sono fatti consegnare l’intero incasso della giornata e sono fuggiti.

Minacce di morte nei confronti dell’ ex moglie: arrestato per stalking un 54enne leccese

Atti persecutori e minacce di morte nei confronti dell'ex moglie. Un incubo per una donna leccese che si è concluso con l'arresto dell'uomo, un 54enne, per stalking.

STALKER

LECCE- Un carattere irascibile e violento quello del marito, tanto da spingerla a mettere la parola fine al matrimonio. Decisione questa non condivisa dall’uomo, tanto da essere finito in manette lo scorso martedì notte con l’accusa di stalking. Si tratta di un 54enne leccese incensurato.

Violenza sulle donne, protocollo tra Asl e Procura

Asl e Procura insieme per supportare le donne vittime di violenza. Da una parte i medici che le soccorrono, dall'altra le indagini dopo le segnalazioni delle ipotesi di reato. Tra Il procuratore motta e la dirigente dell'Asl Melli la firma di un protocollo d'intesa

no-violenza-donne

LECCE-Un percorso condiviso per combattere la violenza sulle donne. È questo lo scopo del protocollo d’intesa che sarà siglato questo pomeriggio nella sede della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce. A sottoscriverlo saranno l’Asl Lecce e Procura della Repubblica di Lecce. Alla firma interverranno il direttore generale della Asl Lecce, Silvana Melli, e il procuratore Cataldo Motta.

Spaccata nella sede dell’Sda: ladri via con furgoni e merce

Assalto notturno nella sede dell'azienda di trasporti Sda nella zona industriale di Lecce. I ladri hanno prima sfondato un muro cercando la cassaforte, poi hanno portato via due camion e la merce contenuta all'interno

HUB SDA ROMA

LECCE- Rubano due camion carichi di merce abbattendo il muro di cinta. I ladri hanno saccheggiato la sede del SDA di Lecce, ditta di spedizioni con sede nella zona industriale di Lecce.

Diagnosi biopsia: il referto pronto dopo una settimana ma la paziente aspetta un mese e mezzo

Il referto di una biopsia urgente richiesta dopo un pap test ed eseguita il 17 ottobre viene consegnata alla paziente solo dopo un mese e mezzo. L'esame, come riporta la data, sarebbe stato pronto già una settimana dopo. Perché allora tanta attesa? Accade nell'Asl di Lecce

PAP TEST

LECCE- Prevenzione o odissea? Diagnosi precoci o calvari? Una domanda che sorge spontanea quando ci si confronta con la rete territoriale della prevenzione ginecologica attiva nel salento. Funziona davvero? E se si, perché l’esito di una biopsia all’utero ci impiega un mese e mezzo per essere comunicata ad una paziente, nonostante si tratti di un esame urgente?

Emporio Solidale a rischio chiusura, l’appello: cresce la povertà, aiutateci ad aiutare

Dopo 4 anni di attività e e oltre 4mila famiglie sostenute l'emporio della solidarietà di Lecce è a rischio chiusura. Il sindaco e la comunità Emmanuel lanciano un appello: "una persona su due nel mezzogiorno è a rischio povertà, aiutateci ad aiutare".

Emporio solidale -Lecce

LECCE- Ogni anno distribuisce oltre 100 tonnellate di prodotti, e dal 2012 ad oggi ha sostenuto più di 4mila famiglie bisognose ma oggi rischia di chiudere i battenti. “Quella dell’emporio della solidarietà di lecce si è rivelata da subito un’iniziativa solidale con una formula intelligente e discreta -esordisce in conferenza il Sindaco Perrone- che oggi, però, ha bisogno di tutti noi”.

Imprenditore pakistano, FdI contro NCS: “Iniziativa lodevole di straniero regolare”

Polemiche in merito all'apertura del Pakistan Multiservice. Noi con Salvini parla di strafottenza delle istituzioni nei confronti dei propri cittadini, Fratelli d'Italia replica: "Cittadino regolare e azione lodevole"

negozio3

LECCE- Il “Prestito della speranza” fornito al giovane pakistano, che ha aperto il “Pakistan Multiservice”, scatena la polemica tra Noi con Salvini e Fratelli d’Italia.

Allaccio acqua Frigole, tutto pronto: ora nullaosta dei proprietari

Caso Frigole: l'allaccio alla rete idrica è possibile. Il progetto c'è e i soldi anche. Manca solo un ultimo passaggio: ottenere il nullaosta da parte dei proprietari delle strade interessate all'allaccio

acqua-frigole

LECCE- Il progetto dell’Acquedotto Pugliese c’è ed è stato approvato. L’Autorità idrica è anche pronta per coprire le spese. Manca solo un ultimo passaggio: ottenere il nullaosta da parte dei proprietari delle strade interessate all’allaccio alla rete idrica. Nuova Commissione Lavori Pubblici sul caso Frigole.

Polo Psichiatrico in carcere, l’Osapp preoccupata per l’organico

Per il funzionamento del nuovo polo, che dovrebbe accogliere circa 20 detenuti con problemi psichici, è previsto l'impiego di almeno 50 agenti.

Polizia Penitenziaria

LECCE- Tornano a dirsi preoccupati gli agenti della Polizia penitenziaria dell’Osapp, in merito all’apertura, nel carcere di Lecce, del Polo psichiatrico. Per il funzionamento del nuovo polo, che dovrebbe accogliere circa 20 detenuti con problemi psichici, è previsto l’impiego di almeno 50 agenti.

“Protezione idraulica del territorio”: esperti a confronto

Riflettori puntati sulla protezione idraulica del territorio a Lecce. Presso la Sala Conferenze del Rettorato dell’ Università del Salento, in presenza di  esperti del settore giunti da ogni parte d’Italia, si è discusso di metodi di previsione e prevenzione del rischio idraulico. 

rettorato

LECCE- Sensibilizzare tutte le componenti sociali verso il tema del ‘rischio idrogeologico’,  capire le azioni da intraprendere e come prevenire i danni. Questi gli obiettivi della giornata di studio, svoltasi nella sala conferenze del Rettorato dell’Università del Salento.

Una nuova olivicoltura nel Salento, dalla tradizione alle nuove sfide

Una nuova olivicoltura nel Salento: tutto pronto per le iniziative in favore del mondo agricolo tra tradizione e nuove sfide. Studenti e imprenditori schierati in prima linea per un'economia eco-sostenibile.

olive

LECCE-Innovazioni, rete, ricambio generazionale: tante le nuove sfide che l’olivicoltura salentina si prepara ad affrontare. Per farlo parte da qui: da un ricco calendario di appuntamenti nati dalla collaborazione tra APOL, CIA e Italia Nostra Sezione Sud Salento che fino a marzo 2017 coinvolgeranno studenti e imprenditori agricoli vogliono sensibilizzare gli istituti tecnici e professionali, l’Università del Salento, istituzioni pubbliche e private a tutela del territorio e del diritto al cibo:

La Puccia della vigilia: la tradizione vien mangiando…

Per la vigilia dell'Immacolata, secondo tradizione, si dovrebbe digiunare e pranzare con una Puccia. E oggi siamo andati a scoprire per le vie della città se questa usanza sia ancora in voga tra i nostri leccesi...

pucce

LECCE- Puccia, pittule, rape e baccalà. Profumo di tradizione per la viglia dell’8 dicembre, che a Lecce e nel Salento si vive con un singolare digiuno: Puccia a pranzo e cena la sera. Regola fondamentale: niente carne, a motivo dell’astinenza legato alla purezza della Concezione di Maria Immacolata. 

Natale al Borgo: Muro Leccese in festa

Il 7 e 8 dicembre si potrà visitare a Muro Leccese un mercatino natalizio ricco di stand gastronomici, colmi di tradizione e piatti tipici. E poi ancora musica, luminarie e fuochi d'artificio

022

MURO LECCESE- Muro Leccese in festa. Torna anche quest’anno una nuova edizione di Natale al Borgo. Il 7 e 8 dicembre si potrà visitare un mercatino natalizio ricco di stand gastronomici, colmi di tradizione e piatti tipici.

Messina-Lecce 0-3. Giallorossi primi e soli

Nel turno infrasettimanale di campionato il Lecce vince a Messina 3-0 e riscatta, almeno per quanto riguarda il risultato, la sconfitta interna contro il Matera. I giallorossi restano primi

caturano

LECCE – Netto successo del Lecce a Messina. I giallorossi si sono imposti 3-0 sui siciliani e hanno riscattato il pesante stop interno di sabato scorso contro il Matera. 

Schianto sulla Fasano-Ostuni:morto 71enne

Terribile incidente nel Brindisino.Il bilancio è di un morto e tre feriti. Ad avere la peggio un 71enne di Montalbano. Sul posto 118, vigili urbani e vigili del fuoco

incidente

FASANO – Terribile schianto sulla strada che collega Fasano ad Ostuni. Il bilancio è di un morto e tre feriti. Ad avere la peggio  un 71enne di Montalbano, Marcantonio Ciaccia, alla guida di una Peugeot 106

Blasi: “Ipotesi Stefano”, è politica di scambio non nobile politica

Blasi:io sempre primo degli eletti. Il consigliere regionale risponde al collega Abaterusso. Per l'ex segretario regionale del Pd l'ipotesi di candidare per sindaco di Lecce Dario Stefano con la garanzia del paracadute Senato è politica di scambio e non politica nobile

BLASI

LECCE- All’indomani del referendum i fautori democratici del No, all’attacco per la gestione del Pd. Ieri Abaterusso ha sentenziato : basta giochini, coloro che credevano di saper tutto, cioè i suoi compagni di partito che hanno votato Si, ora dovranno scendere e toccare la terra accorgendosi che è diversa da come l’hanno lasciata. Blasi risponde: bene facciamo loro che avrebbero i piedi ben piantati nella terra ma io sempre primo degli eletti. Su Lecce ormai in buon ordine ho tolto il disturbo

Lecce 2017, Foresio: per Lecce primarie. Stefano partecipasse e stop all’arroganza del “proconsole” di Patù

Scontro aperto tra i Si ed i No sulla gestione del pd leccese e sulle scelte per la candidatura a sindaco a Palazzo Carafa. Foresio dice basta all'arroganza del proconsole di Patu, cioè Abaterusso, e chiede subito primarie. Marra: Stefano è un'opzione interessante per Lecce. Foresio parla per interessi personali.

FORESIO

LECCE- “Occorre rispetto e, sul futuro di Lecce, decidano i cittadini e non chi vive in un paesino del Capo di Leuca che ritiene di prender in ostaggio il partito democratico”. Dopo le dichiarazioni rilasciate a TeleRama dal Consigliere regionale Ernesto Abaterusso, il capogruppo al comune di Lecce , Paolo Foresio, a gamba tesa su colui che definisce come il “proconsole”di Patu.

Mazzotta per Congedo, Forza Italia per Messuti. Vitali: decido io

vitali

LECCE-Scontro nella federazione di Forza Italia. Il partito contro il segretario provinciale Mazzotta. Questo per Congedo, il resto di FI per Messuti.

Referendum, il Comitato per il NO: “Soddisfatti, i danni del Sì sarebbero stati devastanti”

Il Comitato per il NO ha partecipato e organizzato dibattiti, convegni e iniziative in tutto il Salento. "Ringraziamo- concludono i membri- tutti coloro che hanno partecipato a questa bellissima avventura”.

foto-comitato-per-il-no-sito

LECCE- “Viviamo questa vittoria comune con immensa gioia, frutto dell’impegno di tutti e che ha evitato danni devastanti per la democrazia del paese”. Così i rappresentanti del Comitato per il No della provincia di Lecce, Paolo Pagliaro di Forza Italia, Pierpaolo Signore di Fratelli D’Italia e Leonardo Calò di Lega-Noi con Salvini.

No al riordino ospedaliero. Il Ferrari penalizzato. “Emiliano, occupati della salute dei pugliesi”

Parte da Casarano la protesta dei sindacati contro il piano di riordino ospedaliero. Poi sarà la volta di Lecce. "Si basa su calcoli e logiche e conomiche -dicono- e non sulla tutela del diritto alla salute di ogni cittadino".

foto-casarano-sito

CASARANO-“Emiliano, occupati della salute dei pugliesi”! Parte da Casarano, con questo slogan, la protesta di CGIL, Cisl e Uil, che si oppongono al piano di riordino ospedaliero elaborato dalla Regione.

Cade e batte la testa, muore operaio edile di 47anni

Ha perso l'equilibrio all'improvviso, è precipitato ed ha battuto la testa. Ha riportato anche delle fratture gravissime tanto che dopo il ricovero d'urgenza al Perrino, è morto.

LAVORO

ORIA- Una morte sul lavoro, una tragedia che ha spezzato la vita di un 47enne di Oria, precipitato mentre eseguiva dei lavori edili per conto di una ditta della quale era dipendente.La tragedia è avvenuta lunedì pomeriggio in una struttura di recupero delle tossicodipendenze, ad Oria.

Ladri scatenati: nuovo furto all’Ecoteckne

Ladri nuovamente in azione, questa volta nell'Istituto di Fisica nucleare. Sul posto gli agenti di Polizia, insieme ai colleghi della Scientifica.

EKOTEKNE

LECCE- A distanza di appena 24 ore dal furto messo a segno nella notte tra sabato e domenica al campus Ecotekne, quando i ladri hanno distrutto i distributori automatici,messo a soqquadro i corridoi e danneggiato gli infissi.

Passaggio a livello, le sbarre non si chiudono: paura per uno scuolabus

La segnalazione è stata data da una donna di passaggio. Non sarebbe la prima colta che si verifica il problema. Anche il Comune di Carmiano ha inviato un esposto in Procura

passaggio-a-livello

CARMIANO- Le sbarre del passaggio a livello che collega Carmiano alla frazione di Magliano non si abbassano ed il bus che trasportava alcuni studenti rischia grosso.

Rifiuti speciali tra le gravine, scatta il sequestro del Noe

Un'area di circa 1000 metri quadri scoperta e sequestrata dai carabinieri del Noe. Dentro erano stati stoccati ingenti quantitativi di rifiuti speciali

NOE

GROTTAGLIE- Una cava di rifiuti speciali non pericolosi nelle campagne di Grottaglie, all’interno del parco naturale regionale “Terra delle Gravine”. Un’area di circa 1000 metri quadri scoperta e sequestrata dai carabinieri del Noe. Dentro erano stati stoccati ingenti quantitativi di rifiuti speciali come inerti da demolizione edili, tubi metallici, rottami ferrosi e plastiche.

Truffa e patrocinio infedele, chiesti otto anni per l’ex avvocato Cardigliano

L'accusa chiede 8 anni e mezzo di reclusione per l'ex avvocato. Tredici gli episodi contestati dal magistrato. I fatti contestati vanno dal 2010 al 2013.

tribunale

LECCE- Chiesti dall’accusa otto anni e mezzo di reclusione per l’ex avvocato Alfredo Cardigliano. Per lui le accuse sono quelle di truffa e patrocinio infedele. Tredici gli episodi contestati dal magistrato, in cui il professionista avrebbe raggirato i propri clienti, intascandosi il denaro che chiedeva loro per bloccare presunte esecuzioni giudiziarie sulle loro abitazioni e le loro imprese.

Forza serratura e si impadronisce dell’ abitazione: arrestata

Approfittando dell'assenza dei proprietari, la giovane si è introdotta in casa, occupandola. A finire in manette una 32enne

appartamento-copiano

TRICASE- Forza la serratura di un’abitazione e la occupa abusivamente. Per questo motivo è finita nei guai Claudia Russo di 32 anni. 

Molestato dal suo ex nonostante la diffida, la polizia arresta 32enne

Minacciava il suo ex e si appostava sotto casa sua e dei suoi genitori per convincerlo a ritornare insieme. A finire nei guai con l'accusa di stalking un 32enne leccese.

stalking

LECCE-Si era appostato sotto casa sua lunedì pomeriggio, e dopo aver insistentemente citofonato per supplicarlo di tornare insieme, si seduto sul marciapiede di fronte al cancello per aspettarlo. Ma il suo ex non ci ha pensato due volte: davanti ad una scena già vista ha allertato subito la polizia.

Ottenevano finanziamenti sotto falso nome: in manette 3 pensionati

Banche e finanziarie di Taranto truffate da tre pensionati. Per ottenere finanziamenti presentavano certificati di reddito falsi e agivano sotto falso nome.

soldi rubati

TARANTO- Usavano nomi falsi, documenti di identità e certificati di reddito abilmente contraffatti e così facendo hanno ottenuto finanziamenti illeciti per oltre  110mila euro.