La processione dei Santi Patroni apre ufficialmente i festeggiamenti in città

L'arcivescovo D'Ambrosio nel suo messaggio alla città si rivolge alla politica :“ il cui compito primario -ha detto- non è lavorare per il bene di pochi ma per il bene comune”

processione 2

LECCE- “C’è una dimensione essenziale per la politica ed è l’amore che deve essere presente e penetrare tutti i rapporti. Questa dimensione potremmo definirla come ‘la carità politica’. Lo vediamo e lo constatiamo. Purtroppo è largamente assente: gruppi di potere, clientele, consorterie, poteri forti, inquinano questa nobile arte che serve e fa crescere la qualità della vita.

Tragedia a Strudà, 62enne precipita dalle luminarie e muore

Precipita da 8 metri di altezza: muore sul colpo 62enne. Tragedia stamattina in piazza a Strudà. Inutile l'intervento del 118. Indagano carabinieri e spesal.

luminarie

STRUDA’- Una tragedia nel cuore della frazione di Vernole, dopo la chiusura dei festeggiamenti in onore della Madonna della Neve. Il titolare di una ditta di installazione di luminarie, Emanuele Manca, di 62 anni, originario di Monteroni, è morto mentre lavorava allo smontaggio delle poche decorazioni luminose rimaste installate nella piazza di Strudà.

Precipita dal secondo piano: 17enne in ospedale

E' giallo su quanto accaduto ieri a Carmiano, dove un 17enne è precipitato dal secondo piano. Ora si trova ricoverato al Fazzi

Vito-Fazzi

CARMIANO- E’ ricoverato in gravi condizioni un 17enne di Carmiano, precipitato dal secondo piano di palazzina popolare di via Salice. Al momento non è chiaro cosa sia accaduto.

Contromano per le strade di Lecce sotto effetto di cocaina: arrestato

Poteva causare una strage, drogato al volante di un furgone che ha imboccato contromano diverse vie di Lecce e causato un incidente. Dopo un lungo inseguimento, la polizia lo ha arrestato applicando la recente nuova normativa sulle lesioni stradali.

Questura 1

LECCE- Alla guida di un furgone, sotto l’effetto di cocaina, ha percorso contromano le strade principali di Lecce, ha provocato un incidente in cui una donna è rimasta ferita, poi è scappato e si è schiantato contro il guard reil. Alla fine è stato acciuffato e arrestato dalla Polizia, che ha applicato la legge su lesioni e omicidio stradale.

Paura in mare, turisti trascinati a largo: salvati in extremis

Momenti di paura in mattinata a Spiaggiabella dove un turista ha rischiato di essere risucchiato in mare insieme alla sua famiglia. Immediato l'intervento dei bagnini che hanno evitato il peggio.

kalù

SPIAGGIABELLA- Un turista 60enne, insieme alla sua famiglia, ha rischiato di annegare  a causa del forte vento e del mare grosso. E’ accaduto in mattinata  a Spiaggiabella. 

Paninaro senza licenza, paga la Tosap e poi viene cacciato

Gli chiedono il pagamento della tosap ma non ha licenza. Paninaro sborsa, loro riscuotono ma dopo poco giunge un'altra squadra della polizia municipale che lo prega di abbandonare lo spazio occupato tra le giostre di S.Oronzo.

PANINARI 2

LECCE- All’arrivo delle divise lunedì mattina avevano già intuito che quest’anno la festa qualcuno l’avrebbe fatta a loro. Sono i venditori ambulanti di bibite e vivande che da 30 anni raccontano di lavorare nell’area luna park della festa di Sant’Oronzo, zona stadio. Molti di loro sanno di essere nel torto, perché abusivi, e lo ammettono subito. Sostavano lì da anni, di certo impropriamente e senza autorizzazioni, ma sembrava andare tutto bene fino allo scorso anno.

Non fanno transitare una disabile e non riceve il premio. Il Sindaco: Indagherò

Doveva ricevere il Premio Eccellenza personaggio dell'anno, conferitole dall'associazione Arcadia da parte dei cittadini, ma per la Festa di Sant'Oronzo le strade sono off limits per i non residenti e la Polizia Municipale non le ha consentito il transito. Anche il sindaco indignato: Indagherò

maria de giovanni

LECCE- Traffico e strade off limits in occasione della festa patronale a Lecce. Una situazione straordinaria che proprio martedì sera è degenerata in un episodio sconveniente ai danni di una donna, Maria De Giovanni, diversamente abile, Presidente dell’associazione Sunrise, che doveva recarsi al Teatro Romano per ricevere il premio Eccellenza personaggio dell’anno. Ma su quel palco purtroppo non è mai riuscita a giungere.

Quasi 1500 euro e due carte di credito: scippata turista a casalabate

E' stata avvicinata da due malviventi a bordo di un ciclomotore: paura per una turista francese a Casalabate scippata in strada. Nella borsa più di mille euro in contanti e carte di credito.

scippo

CASALABATE- Quasi 1500 euro in contanti e due carte di credito: questa la refurtiva incassata dai due scippatori in azione martedì mattina nella marina di Casalabate, nella zona appartenente al comune di Trepuzzi.

Fasano valuta di contestare abuso in atti d’ufficio a carico del Prefetto

All'indomani della sospensione del provvedimento che lo aveva sollevato dall'incarico di consigliere comunale, Flavio Fasano chiederà alla magistratura se per il prefetto si configuri il reato di abuso in atti d'ufficio. "Al mio caso la legge Severino non era applicabile".

fasano

GALLIPOLI- Azioni politiche e legali. È quanto ha in programma di fare Flavio Fasano, dopo che il presidente della Prima sezione civile del tribunale di Lecce Piera Portaluri ha sospeso l’efficacia del provvedimento del prefetto sulla sospensione dell’avvocato gallipolino dalla carica di consigliere comunale della città bella, in applicazione della Legge Severino, dopo la condanna nel processo Galatea 2.

Comitato per il No al Referendum costituzionale: al via il tour informativo

Al via, nella sua prima tappa a Porto Cesareo, il tour informativo organizzato dal Comitato Provinciale per il NO al referendum costituzionale. La consapevolezza scende in strada a tutela dei diritti dei liberi cittadini.

comitato no

PORTO CESAREO- Primo incontro informativo in Piazzale Aldo Moro a Porto Cesareo organizzato dal Comitato per il No al referendum costituzionale, primo in tutta la provincia di Lecce e fondato grazie alla sinergia di tre delle colonne portanti del centro-destra, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi con Salvini, e che ha continuato ad ampliarsi sin dal primo incontro cogliendo l’occasione per ribadire la sua apertura a tutte le opposizioni al Governo Renzi. Così il Comitato procede a passo spedito a tutela del diritto di tutti gli elettori di conoscere le modifiche che il Governo Renzi vuole apportare alla Costituzione.

Presidio operai Palumbo 275, visita di alcuni politici

Al fianco degli operai palumbo in presidio da giorni scendono in campo anche alcuni politici: "necessario trovare una soluzione -dicono- o un accordo per preservare l'occupazione di tutti gli operai"

IMG-20160824-WA0023

MAGLIE- Continua sulla 275 il presidio fisso con tende e striscioni degli operai del Gruppo Palumbo per scongiurare la perdita di 121 posti di lavoro. Sono 165 i lavoratori che giorno e notte, a gruppi di 50 alla volta, dichiarano di non voler demordere nella propria protesta. “Non ci muoveremo fino a quando non otterremo delle risposte, dicono”. Tutto questo avviene nell’attesa di un incontro, preannunciato ma non ancora fissato, tra i sindacati e il Prefetto Claudio Palomba.

Morte Fiorentino, Rotundo chiede gli atti su assegnazione alloggio

Dopo la morte del clochard Giuseppe Fiorentino, il presidente della Commissione controllo chiede gli atti all'ufficio casa del Comune di Lecce. Vuol vederci chiaro sull'assegnazione della casa parcheggio.

giuseppe

LECCE- La morte di Giuseppe Fiorentino: il presidente della Commissione Controllo del Comune di Lecce Antonio Rotundo ha inoltrato alla Dirigente dell’Ufficio Casa formale richiesta di documentazione.

Caporalato, l’ordinanza non basta. La denuncia del sindacato

L'ordinanza del sindaco Mellone non basta. Secondo la Cgil le aziende agricole e i caporali continuano a sfruttare i lavoratori nei campi di Nardò. Basta trattare il caso come emergenza. Servono regole.

lavoro

NARDO’- “Dietro il “maquillage”, anche quest’anno la piaga del ghetto e dei caporali”. La denuncia arriva da Cgil e Flai Cgil: “Ci auguriamo che questo sia l’ultimo anno gestito come un’emergenza”. Lo si era capito da tempo: esaltare l’arrivo di altre tende per i braccianti stranieri nel campo “Arene-Serrazze”, o la presenza di docce dentro dei container, non è che una fine strategia per restituire a Nardò un’immagine, da tempo intaccata, di città dell’accoglienza -scrivono.-

Tap, al via secondo ciclo di trattamenti fitosanitari

Al via secondo ciclo di trattamenti fitosanitari per gli ulivi delle aree interessate dalla costruzione del gasdotto tap

tap 1

SAN FOCA- A partire da domani, gli ulivi censiti in tutte le aree interessate dalla costruzione del tratto italiano del gasdotto TAP (area di cantiere del microtunnel, percorso della condotta a terra e area del terminale di ricezione del gas) saranno sottoposti a un secondo ciclo di trattamenti fitosanitari, come previsto dalla vigente normativa per i territori interessati dalla diffusione del batterio Xylella Fastidiosa.

Schianto all’incrocio: 50enne in ospedale

Scooter contro auto. Incidente in mattinata a Bortrugno. Il bilancio è di un ferito. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Nociglia intervenuti sul posto.

IMG-20160824-WA0009

BOTRUGNO- Momenti di paura questa mattina a Botrugno a causa di un incidente. E’ accaduto all’incrocio. Lo schianto tra uno scooter e un’auto. Ad avere la peggio il 50enne in sella alla due ruote. Immediatamente soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato all’ospedale Vito Fazzi. Fortunatamente le sue condizioni di salute non sono gravi.

Va a pregare sulla tomba del marito e trova mezzo chilo di eroina

Strano rinvenimento nel cimitero di Taranto. Un'anziana vedova ha trovato vicino la tomba del marito un involucro contenente mezzo chilo di eroina. Sono in corso le indagini

cimitero1

TARANTO – Va a pregare sulla tomba dell’anziano marito e trova in un’aiuola mezzo chilo di eroina. E’ accaduto  nel cimitero di Taranto. Protagonista una donna di 75 anni che ha rinvenuto un pacchetto di colore marrone avvolto con nastro adesivo.

Marijuana, piante rigogliose e foglie stese ad essiccare: denunciato 18enne

Sorpreso con la droga nella villetta e in un capanno. A finire nei guai un 18enne che vive lì con la famiglia, ora indagato a piede libero.

QUESTURA 1

LECCE- Piante di marijuana nel cortile di una villetta in Via Adriatica e, in un capanno, un’altra pianta di cannabis indica estirpata e messa ad essiccare su un filo.

Pane e “panetti”, fornaio arrestato per droga

Sorpreso con 2 kg di “Haschish”, già suddiviso in vari panetti e della somma contante di 2.200,00 Euro. Nei guai panettiere

CARELLA Orlando, classe 1969

BRINDISI- Pane e “panetti” hashish. I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi, nel corso di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato Orlando CARELLA, panettiere 47enne.

Salento: 5 punti di raccolta cibo e indumenti per le comunità colpite dal Terremoto

Arci Lecce e Link Lecce lanciano un appello congiunto per la raccolta di beni di prima necessità, in particolare cibo, indumenti e prodotti sanitari da destinare ai territori del Centro Italia colpiti dal sisma

solidarietà

SALENTO-Attivati 5 centri di raccolta nel Salento per la raccolta di cibo, indumenti e prodotti per l’igiene in favore delle comunità del Centro Italia colpite dal terremoto. Il tempo ad Arquata, Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto si è fermato, tocca a tutti e tutte noi adoperarci nel nostro piccolo per farlo ripartire, tramite l’attivazione di solidarietà diffusa e il supporto diretto alla popolazione colpita.

In Piazza Sant’Oronzo si premiano le Eccellenze: la diretta su Telerama. Avviata raccolta fondi per le vittime del terremoto

E' il giorno del Premio alle Eccellenze - Città di Lecce 2016. L'evento, organizzato dalla “Platinum Eventi” di Giovanni Conversano, sarà trasmesso in diretta su Telerama e in streaming su www.trnews.it a partire dalle 21. Durante la manifestazione, prevista raccolta fondi per le vittime del terremoto

PREMIO

LECCE- Una serata dedicata a chi contribuisce alla crescita culturale, sociale ed economica del Salento, ma anche alle vittime del terremoto che del Lazio e delle Marche. È riservato a loro il Premio alle Eccellenze – Città di Lecce 2016, che questa sera si svolgerà dalle ore 21 in piazza Sant’Oronzo. L’evento, organizzato dalla “Platinum Eventi” di Giovanni Conversano, sarà trasmesso in diretta su Telerama, visibile in tutto il mondo in streaming su www.trnews.it.

I senzatetto dall’Arcivescovo: smuova le coscienze e ci dedichi il discorso di S.Oronzo

"Ci dedichi il discorso in occasione della processione di S.Oronzo" questa la richiesta avanzata da senzatetto e poveri di Lecce ricevuti in udienza dall'Arcivescovo. L'appello: "parli di noi e scuota il cuore dei potenti"

vescovo

LECCE- “Eccellenza, siamo gli amici di Giuseppe Fiorentino, il senza tetto morto di stenti tra l’indifferenza di tutti. Era umile e mite, tanti gli volevano bene in città e cercavano di aiutare lui e il suo inseparabile cagnolino, tutti tranne chi di dovere delle pubbliche istituzioni”. Inizia così la lettera degli amici di Giuseppe consegnata all’arcivescovo di Lecce: il senzatetto che barba lunga, cappellino e busta in mano ha trascorso una vita alla ricerca di una disperata certezza.

La vergogna e l’imbarazzo, due morti che si potevano evitare

Il grido d'allarme lanciato dai nostri microfoni, l'indifferenza delle istituzioni e due morti annunciate. Per il direttore di Telerama è l'estate della vergogna e dell'imbarazzo malgrado l'indifferenza di chi avrebbe dovuto intervenire.

Coclite: rimetteremo la balaustra, Sovrintendenza: non può decidere il Comune

Per garantire i diversamente abili potrebbero esserci altre soluzioni, così la Sovrintendente di Lecce Maria Piccarreta. "Il Comune doveva dirci come intendeva operare ma non l'ha fatto e l'anfiteatro di Lecce non appartiene a loro ma al Ministero".

PASSERELLA3

LECCE– La balaustra non è dell’epoca augustea ma degli anni 30 e comunque dopo l’estate la riposizioneremo dove era, così l’assessore alla cultura del Comune di Lecce a proposito della polemica sul palchetto costruito nell’anfiteatro di Lecce per garantire la visione degli spettacoli ai diversamente abili ma non tarda la dura risposta della Sovrintendenza del Ministro della Cultura.

Pagliaro: la passerella per disabili è una barriera da Medioevo

Non si può emarginare i diversamente abili mettendoli su una passerella da Medioevo. Così Paolo pagliaro, rispetto alla scelta del Comune di Lecce. Rendere fruibile l'anfiteatro creando barriere anziché abbatterle. Il taglio della balaustra una scelta da dilettanti allo sbaraglio.

PASSERELLA

LECCE- Avrebbe avuto senso solo se storicamente collocata nell’epoca Medievale. Così il Presidente Paolo Pagliaro sulla passerella per disabili dell’Anfiteatro Romano di Piazza S. Oronzo. Nel tentativo di eliminare una barriera ben presto un’altra è stata edificata ed ora si erge e sovrasta su un pezzo di storia. Una vera e propria barriera culturale: “Non si può pensare di creare ancora una volta una barriera -afferma- Posizionare in una sorta di ghetto i diversamente abili fa parte di una mentalità preistorica, da Medioevo, che pensavamo oramai fosse stata superata nella nostra città. Bisogna superare qualsiasi tipo di barriera, non solo architettonica, ma anche culturale, puntando sulla normalità. Bisogna dare la possibilità ad ogni  persona con disabilità di fruire di uno spettacolo o di un luogo pubblico alla pari di chiunque altro. Non di certo mettendoli lì in passerella o in una  vetrina”

Legge Severino, il giudice sospende il provvedimento su Fasano

Il prefetto di Lecce sospende Flavio Fasano dalla carica di consigliere comunale a Gallipoli, in applicazione della Legge Severino, dopo la condanna nel processo Galatea 2. La replica: “Atto illegittimo, il ricorso verrà discusso il 17 agosto”

FASANO

GALLIPOLI- La “Legge Severino” colpisce ancora nel Salento e stavolta si abbatte su Gallipoli: sospeso dalla carica di consigliere comunale Flavio Fasano, avvocato, candidato sindaco nell’ultima tornata per le amministrative e sfidante al ballottaggio dell’attuale primo cittadino Stefano Minerva.

Tap, nessuna riapertura della Via

Tap: "La notizia della riapertura della VIA del gasdotto è destituita di ogni fondamento:la procedura relativa a TAP risulta conclusa con il Decreto di Compatibilità Ambientale del 11 settembre 2014"

percorso gasdotto TAP

LECCE-Nessuna riapertura della VIA del gasdotto TAP. La notizia, dicono dalla società che costruisce il gasdotto nel mare di san foca, è destituita di ogni fondamento, come può essere verificato consultando il portale del Ministero dell’Ambiente dedicato alle Valutazioni di Impatto Ambientale dove la procedura relativa a TAP risulta conclusa con il Decreto di Compatibilità Ambientale del 11 settembre 2014.

Spari contro il dormitorio per migranti. Al momento escluso episodio razzismo

Spari contro il dormitorio per migranti in via Provinciale San Vito a Brindisi. Al momento gli investigatori escludono la matrice razzista. Si trattrebbe di un fatto privato legato ad un ospite della struttura.

SPARO

BRINDISI – Alcuni colpi di arma da fuoco, a quanto sembra una pistola, sono stati sparati contro la porta d’ingresso del dormitorio per migranti di via Provinciale San Vito, a Brindisi. Sull’episodio che si è verificato nella tarda serata di ieri sono in corso indagini da parte dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi.

Rubano cellulare ad agente penitenziaria: inseguimento e arresti in spiaggia

Rubano un cellulare in spiaggia e poi scappano, inseguiti dalla vittima, che è un agente della polizia penitenziaria. Fermati e arrestati due 20enni stranieri. È successo a Baia Verde, Gallipoli.

cellularerubato

GALLIPOLI- Rubano un cellulare in spiaggia, la vittima è un agente della Polizia penitenziaria che li insegue, gli oppongono resistenza e alla fine vengono arrestati.

Ancora fiamme in città: auto incendiata in via Pistoia

Ancora fiamme nel quartiere Stadio: alle 21.30 di ieri, il fuoco ha avvolto un'auto in via Pistoia. È una vecchia Mercedes. Si indaga sulle cause.

incendio auto

LECCE- Fiamme in città. E’ accaduto lunedì sera in via Pistoia. Erano circa le 21,30 quando un incendio è divampato su una vecchia Mercedes. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco. Intervenute anche le pattuglie della polizia che hanno evacuato i dintorni nel timore che la vettura potesse esplodere.