Scioglimento per mafia a Parabita, il prete minacciato dal clan: “Schiaffo salutare, gli onesti urlino”

Parla ai nostri microfoni don Angelo Corvo, l'ex parroco della chiesa di San Giovanni Battista a Parabita, l'uomo che il clan giannelli avrebbe voluto uccidere: "lo scioglimento del Consiglio per mafia è uno schiaffo salutare – dice – gli onesti si facciano sentire"

PARABITA-  Ai nostri microfoni parla don Angelo Corvo, l’ex parroco della chiesa di San Giovanni Battista a Parabita, l’uomo che il clan Giannelli avrebbe voluto uccidere. Lo abbiamo incontrato nella sua nuova parrocchia, la chiesa madre di Galatone, dopo la sospensione degli organi comunali notificata ieri pomeriggio al sindaco di Parabita Alfredo Cacciapaglia.

Filobus, il Comune parte civile contro Buonerba

Udienza preliminare oggi per l'inchiesta sul filobus di Lecce, nel troncone che vede indagato il prof. Massimo Buonerba per una presunta tangente da oltre 600 mila euro. Il comune di Lecce si è costituito parte civile insieme al progettista Franceschini

LECCE- Il comune di Lecce si è costituito parte civile nel processo sul filobus nel troncone che vede come unico indagato il professor Massimo Buonerba, accusato di aver intascato una tangente da 659 mila euro. L’udienza preliminare si è aperta in mattinata davanti al gup Giovanni Gallo che ha ammesso le costituzioni del comune, rappresentato dall’avvocato Tiziana Bello e del progettista Giordano Franceschini , grande accusatore dell’indagato, rigettando l’opposizione presentata dall’avvocato sabrina conte, legale di Buonerba.

Ai domiciliari per accoltellamento, evade più volte: accompagnato in carcere

A novembre era stato arrestato per aver accoltellato un uomo nei pressi del cinema di Nardò. Finì ai domiciliari ma è stato sorpreso più volte fuori casa. Per questo un cittadino 31enne del Burkina Faso è stato ora accompagnato in carcere.

NARDO’- A novembre era stato arrestato per aver accoltellato un uomo. Finì ai domiciliari ma è stato sorpreso più volte fuori casa. Per questo un cittadino 31enne del Burkina Faso è stato ora accompagnato in carcere.

Auto in custodia “sparite”: tre denunce

Auto senza assicurazione sequestrate e affidate ai proprietari in custodia giudiziaria. Ma questi, in vista della confisca, le fanno sparire raccontando di ipotetici furti. Per questo tre gallipolini sono stati denunciati dalla polizia.

GALLIPOLI- L’accusa è di aver agevolato la sottrazione delle rispettive autovetture affidate loro in giudiziale custodia dopo il sequestro avvenuto per mancanza dell’assicurazione.  Per questo sono stati denunciati tre gallipolini di 58, 32 e 52 anni.

Anaci e gli inquilini: nel frattempo continuano i tagli. E chi pagherà il debito?

Nel frattempo i tagli dell'acqua continuano. Inquilini e Anaci si chiedono cosa accadrà prima dell'installazione dei contatori e, soprattutto, chi pagherà il debito milionario.

LECCE- “Bene l’incontro in prefettura, bene i 3 milioni di Euro. Ma, nelle more dell’installazione dei contatori, che si fa? Acquedotto pugliese continua a tagliare l’acqua“. Così Luciano Marzo, di Anaci -Associazione nazionale amministratori condominiali- pone gli interrogativi che riguardano inquilini e amministratori delle palazzine Arca Sud di Lecce e provincia.

Acqua, Salvemini: “Non passerelle ma primi passi concreti”

"Nell’incontro si sono assunti impegni concreti ed evidenti che rappresentano un passo deciso verso la definitiva soluzione

LECCE- “Non passerelle ma primi passi concreti verso una soluzione del problema”. Così commenta il tavolo in prefettura sul problema dei tagli dell’acqua il candidato sindaco di Lecce per il centrosinistra Carlo Salvemini.

Allaccio acqua Frigole: ad Aqp l’ultima parola

A Frigole l'acqua sta per essere allacciata. E' questione di poco ormai. “Noi abbiamo fatto tutto ciò che di nostra competenza- afferma Scorrano, Presidente della Commissione Lavori Pubblici ora la decisione è nelle mani di Aqp che dovrà decidere come muoversi”

LECCE- Manca davvero poco e l’allaccio alla rete idrica potrà concretizzarsi. Si torna a parlare del caso di Frigole, sollevato in un nostro svz tg in merito a quanto accade in via Delle Dracene e via Giovanni Marinelli , a danno di oltre 35 famiglie.

Ciolo, nodo sul tavolo del prefetto. Il sindaco: “ci riconvochi”

Le sorti del ciolo e della litoranea nel suo ultimo tratto verso Leuca sono legate alla convocazione di un tavolo in Prefettura. Il sindaco di Gagliano Carlo Nesca e’  tornato a sollecitarlo dopo il servizio di Telerama.

GAGLIANO DEL CAPO- Servono 30mila euro per sbloccare l’ultimo tratto della riviera levantina, 300mila euro per monitorare le pareti rocciose del Ciolo, attività preliminare a qualunque altro eventuale intervento. Dopo la relazione dei consulenti tecnici della Procura, lo studio che di fatto demolisce i progetti del Comune sulla installazione delle reti nel canalone, si vuole sì ricominciare, ma con i piedi di piombo e la regia del prefetto.

Emiliano, Pagliaro (Fi): “Aperta campagna per segreteria Pd, chi governa la Puglia?”

"Per senso di responsabilità, per amore della Puglia -afferma Pagliaro Fi- ad Emiliano si presenta una scelta: nominare un assessore al ramo e subito, che possa sopperire alle sue continue assenze; oppure dimettersi da presidente"

LECCE- “Adesso è iniziata la campagna congressuale per la segreteria del Pd. Il che significa che i due competitor, Renzi ed Emiliano, gireranno l’Italia in lungo e in largo a caccia di consenso. Tutto legittimo, perché lo sono le ambizioni politiche. Solo una domanda: chi governerà la Puglia?”. Così Paolo Pagliaro, dell’Ufficio di Presidenza di Forza Italia.

Regionale 8, si procederà per stralci

Per il primo stralcio manca ancora il lasciapassare della Soprintendenza. Resta ancora fermo il tratto che ricade nei territori di Vernole e Melendugno.

BARI- Si è riunita nelle scorse ore a Bari la conferenza dei servizi preliminare per valutare il nuovo progetto definitivo sulla strada Regionale 8.

Tap, Emiliano torna a proporre l’approdo a Squinzano

Emiliano, torna a parlare dell'approdo del gasdotto Trans Adriatic Pipeline e propone come approdo Squinzano, a metà strada fra Brindisi e Lecce, nella marina di Casalabate.

MELENDUGNO- TAP, il governatore di Puglia, Michele Emiliano, torna a parlare dell’approdo del gasdotto Trans Adriatic Pipeline. In un’intervista rilasciata a Reuters la settimana scorsa ha indicato il Comune di Squinzano, a metà strada fra Brindisi e Lecce, nella marina di Casalabate.

Taranto, il bar mai nato diventa ritrovo di tossicodipendenti: il Comune lo demolisce

È stato demolito l'immobile che sorgeva in Piazza Marconi a Taranto: il Comune voleva farne un chiosco-bar, ma è diventato un ritrovo di spacciatori, pieno zeppo di siringhe.

TARANTO- Doveva essere un bar, con tanto di tavoli all’aperto e con una fontana. Doveva creare “movimento” nella piazza. Ma non è mai diventata nulla di tutto ciò la struttura, fatiscente, che sorgeva in piazza Marconi a Taranto. Anzi: era ritrovo di tossicodipendenti e spacciatori e, infatti, era pieno di siringhe.

Tentarono agguato dopo la partita Nardò- Nocerina: quattro tifosi nei guai

A pochi mesi dalla denuncia, arriva il daspo. Quattro tifosi di 25, 30, 33 e 39 anni, tutti salentini, sono stati raggiunti dal divieto di partecipare a manifestazioni sportive.

NARDO’-Tentarono agguato dopo  l’incontro valevole per il campionato di serie D Tra Nocerina e Nardò.  A finire nei guai 4 tifosi salentini. I fatti risalgono allo scorso ottobre, quandogli agenti  notarono, percorrendo la rampa di uscita dello svincolo per Squinzano, notarono una decina di auto ferme all’interno di un terreno agricolo, che alla vista degli agenti fecero perdere le tracce.

Strade abusive sulla Lecce-S.Cataldo: quattro denunce

Sequestrati due mila metri di strade abusive in zona sottoposta a vincolo paesaggistico sulla Lecce – San Cataldo. 4 le denunce

LECCE- Terreni sbancati, macchia mediterranea estirpata per costruire strade abusive. Gli uomini del Nucleo Investigativo NIPAF del Gruppo Carabinieri forestale di Lecce, insieme ai militari della locale stazione Carabinieri Forestale, hanno sequestrato 2000 metri di strade abusive

Con l’auto contro la segnaletica: paura per una donna

una donna a bordo della sua auto ha perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare sulla segnaletica stradale. Sul posto Polizia Locale, Vigili del fuoco e 118

LECCE- Paura sulla Lecce Brindisi dove nella tarda mattinata di oggi, una donna a bordo della sua auto ha perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare sulla segnaletica stradale.

In fiamme auto usata per servizio noleggio con conducente: mistero a Brindisi

Indagini in corso per risalire al movente e ai responsabili che nella notte hanno dato alle fiamme una Fiat Croma, utilizzata per il servizio di “noleggio con conducente”

BRINDISI- Fuoco e fiamme nella notte a Brindisi, dove nel quartiere Sant’Elia un rogo ha interessato una Fiat Croma, utilizzata per il servizio di “noleggio con conducente”: categoria questa che, negli ultimi giorni, è finita nella bufera in seguito a una protesta sollevata dai tassisti in tutta Italia.

6 mln per i lavori di adeguamento del depuratore: si inizia a fine marzo

Approvato in Consiglio il progetto dei lavori di adeguamento del depuratore. Il cantiere partirà entro fine marzo. Importo complessivo: 6milioni 500mila€

PORTO CESAREO- Al via i lavori di normalizzazione della fogna nera, adeguamento dell’impianto di depurazione in località “Poggio”. Il progetto è stato approvato dal consiglio comunale di Porto Cesareo ed è finanziato per un importo complessivo di 6 milioni 500mila euro, con risorse liberate del POR Puglia 200/2006-Misura 1.1 fondo FESR. I lavori avranno inizio entro la fine di marzo.

In ospedale con sintomi influenzali: muore a 4 anni. Aperta inchiesta

Ancora ignote le cause del decesso del piccolo Jacopo. A due giorni dalla tragedia, i genitori hanno fatto partire la denuncia per aprire un'inchiesta e capire cosa sia davvero successo.

TARANTO- I carabinieri hanno acquisito tutta la documentazione clinica prodotta dai due ospedali in cui è stato accudito il piccolo Jacopo di Maruggio, deceduto a soli 4 anni. Ancora non si sa cosa sia successo. Il bambino è giunto in Pronto Soccorso a Manduria con sintomi influenzali, vomito e diarrea. Era disidratato. Da qui la corsa al SS Annunziata, dove è stato ricoverato. Ma purtroppo la situazione è presto precipitata e il suo cuoricino ha smesso di battere.

Dalla tragica morte di Carmelo un dono d’amore: al Fazzi nuovo prelievo multiorgano

Nella notte al "Vito Fazzi" di Lecce è stato eseguito un nuovo prelievo di fegato, cuore e reni. A donare gli organi Carmelo Bortone, 35 anni di Nociglia, morto dopo un tragico incidente stradale.

LECCE-Un’altra lezione di amore sul nostro territorio, la vita donata aldilà della morte. La speranza di vita rinasce ancora una volta da un dolore profondo e inconsolabile. Nella notte al “Vito Fazzi” di Lecce è stato eseguito un nuovo  prelievo di fegato, cuore e reni. A donare Carmelo Bortone, il 35enne di Nociglia, rimasto vittima di un gravissimo incidente sabato pomeriggio e deceduto nella giornata di ieri, nel reparto di Rianimazione, a causa di alcune complicazioni del suo quadro clinico.

2016 positivo per l’economia salentina: nascono nuove imprese, rallenta la mortalità

Un 2016 positivo per l'economia del salento. A Lecce Brindisi e Taranto nascono centinaia di nuove imprese e rallenta la mortalità. I dati della Camera di Commercio

LECCE-  Dal 2010 ad oggi è il miglior risultato: il bilancio 2016 per le imprese salentine è in positivo. In 12 mesi in provincia di Lecce ne sono nate 994.  A fine dicembre si possono contare 72.622 aziende registrate .

Classifica Trivago: Taranto e Lecce tra le prime 100 in Europa

Taranto e Lecce risultano tra le prime 100 città europee in cui c'è un alto rapporto tra qualità e prezzo nelle strutture ricettive. La classifica è stata realizzata dal sito Trivago che confronta tutti gli hotel. In italia ce ne sono solo 11

LECCE- Il rapporto qualità prezzo nelle strutture alberghiere delle città d’Europa sotto la lente di Trivago, il famoso sito on line che confronta i prezzi delle strutture ricettive e che raccoglie i giudizi dei clienti.

Dai pasticciotti ai rustici: il Salento vola in Cina alla conquista dei fast food orientali

Le bontà salentine volano in Cina per conquistare un primato tra i fast food del mondo orientale. Accade in occasione di una serie di incontri istituzionali e seminari alla facoltà del Turismo dell’Università del Sichuan

LECCE- Pasticciotti, rustici, calzoni alla conquista dei fast-food di Cina, Malesia ed estremo Oriente. Accade in occasione di una serie di incontri istituzionali e seminari alla facoltà del Turismo dell’Università del Sichuan, incentrati sul rapporto tra cibo e salute.

Arriva in città “La Notte dei Gladiatori”

Quinta edizione de La Notte dei Gladiatori. Il galà sportivo, organizzato dalla HELIOS TEAM LECCE, si svolgerà sabato 25 Febbraio 2017 presso il “PalaVentura” in Piazza Palio a Lecce a partire dalle ore 20,00, sotto l’egida della federazione FIGHT1.

LECCE – Stanno per accendersi i riflettori sulla V edizione de “La Notte dei Gladiatori”, l’attesissimo evento organizzato dai maestri Alessandro Centonze e Andrea Presicce della HELIOS TEAM LECCE.

Tagli acqua, contatori individuali: 3 milioni di euro dalla Regione per installarli subito

Tavolo tecnico in Prefettura per trovare una soluzione ai tagli dell'acqua. La Regione pronta a stanziare 3 mln di euro sin da subito per i primi contatori individuali. Si parte dai primi di marzo.

LECCE- La Regione Puglia pronta a stanziare sin da subito 3 milioni di euro per l’installazione dei contatori individuali nelle diverse palazzine di proprietà d’Arca Sud. Questo quanto emerge dal tavolo tecnico riunitosi in prefettura, in presenza dell’assessore regionale Curcuruto, di Acquedotto Pugliese nella persona del Presidente Nicola de Sanctis, Arca Sud e di sua Eccellenza il Prefetto di Lecce Claudio Palomba, per affrontare e risolvere il problema dei “tagli” dell’acqua nelle palazzine morose a Lecce e in provincia.

Omicidio Scazzi, carcere a vita per Cosima e Sabrina. Il fratello: “Sarah ha ricevuto giustizia”

"Prove schiaccianti ed inconfutabili inchiodano Sabrina e Cosima": la Cassazione conferma per entrambe il carcere a vita. Scattano le manette anche per zio Michele. Il fratello di Sarah: "In Italia la giustizia c'é".

TARANTO- A sette anni dalla tragedia  “Sarah ha ricevuto giustizia”. Questa la reazione del fratello della 15enne di Avetrana, Claudio Scazzi, alla sentenza dei giudici della Corte di Cassazione che hanno confermato  i due ergastoli inflitti, in I e II grado, a Sabrina Misseri e Cosima Serrano per l’omicidio consumatosi il 26 agosto 201o.

Michele Misseri prelevato da casa e portato in carcere

Misseri è stato fatto salire nell'auto dei carabinieri e portato via. Sino ad ora era rimasto a piede libero. L'uomo ha scritto una lettera alla figlia Sabrina in cui chiede perdono

AVETRANA- Nel pomeriggio Michele Misseri è stato prelevato dalla sua abitazione di Avetrana e portato in carcere. Per lui è diventata definitiva la condanna a 8 anni di reclusione per l’occultamento del cadavere di Sarah. Misseri è stato fatto salire nell’auto dei carabinieri e portato via. Sino ad ora era rimasto a piede libero.

Incidente in moto muore il 35enne di Nociglia

Non ce l'ha fatta Carmelo Bortone, il 35enne rimasto coinvolto in un incidente stradale sabato pomeriggio sulla Castro- Santa maria di Leuca . Il giovane è morto a mezzogiorno in ospedale

NOCIGLIA-  Le ferite riportate nello schianto in moto sabato sono state troppo gravi. Non ce l’ha fatta Carmelo Bortone, 35 anni di Nociglia, che sulla provinciale Castro – Santa Maria di Leuca si era scontrato, sabato pomeriggio, contro l’auto guidata da una donna.

Brindisi, ragazzo violentato per strada: arrestati due pakistani

Violentato da due uomini alla fermata del bus: la vittima è un ragazzo brindisino. La polizia ha arrestato due giovani pakistani.

BRINDISI- Violentato da due uomini mentre aspettava il pullman. Vittima un giovane brindisino. L’episodio si sarebbe verificato ieri sera, nei pressi della stazione ferroviaria di Brindisi. Il ragazzo sarebbe stato avvicinato da due giovani stranieri, che gli hanno fatto delle avances di tipo sessuale.

Mafia e politica, notificato al sindaco provvedimento di sospensione

Palomba ha disposto la sospensione, per poter consentire l’insediamento della commissione che dovrà traghettare il Comune per almeno i prossimi 18 mesi.

PARABITA- Nel pomeriggio di oggi, i carabinieri hanno notificato al sindaco di Parabita, Alfredo Cacciapaglia, il provvedimento di sospensione in via cautelare di tutti gli organi comunali.